cover of Vite che sono anche la mia | Nadia Terranova

l’ITC Teatro ospita Vite che sono anche la mia, rassegna letteraria dedicata ad autobiografia e immaginazione a cura di Ornella Mastrobuoni.

Sugli scaffali delle librerie dilagano generi ibridi: romanzi autobiografici, non-fiction novel, autofiction… Che fine ha fatto la pura invenzione? O non è vero piuttosto che per i narratori la fantasia è sempre memoria, testimonianza, come scriveva vent’anni fa Lalla Romano? Come entra dunque l’elemento autobiografico nei romanzi? Come avviene la trasfigurazione da vita vissuta a invenzione? Che ruolo gioca la memoria nel processo immaginativo? Si può misurare la distanza tra chi scrive e i suoi personaggi, le storie che racconta? A queste e altre domande saranno invitati a rispondere due scrittrici e due scrittori in una serie di conversazioni aperte al pubblico, il venerdì sera presso l’ITC Teatro di San Lazzaro. Il giorno successivo, il sabato mattina presso la Mediateca di San Lazzaro, ciascuno di loro incontrerà un piccolo gruppo di persone interessate a fare esperienza di scrittura e, nel corso di un laboratorio, proporrà esercizi di scrittura seguiti dalla condivisione in gruppo e da una riflessione sui meccanismi narrativi messi in atto.

Vite che sono anche la mia
Nadia Terranova

a cura di Ornella Mastrobuoni
conversazione con Mauro Boarelli, letture di Ida Strizzi

Ingresso libero fino a esaurimento posti
Prenotazione consigliata a questo link


Nadia Terranova è nata a Messina nel 1978 e vive a Roma. I suoi ultimi libri sono: Gli anni al contrario (Einaudi 2015), Addio fantasmi (Einaudi 2018, finalista al Premio Strega 2019), Come una storia d’amore (raccolta di racconti per Giulio Perrone Editore 2020), Non sono mai stata via. Vita in esilio di María Zambrano (rueBallu 2020, illustrazioni di Pia Valentinis). Ha scritto molti libri per ragazzi, tra cui: Bruno il bambino che imparò a volare (Orecchio Acerbo 2012), Omero è stato qui (Bompiani 2019, illustrazioni di Vanna Vinci), Aladino (Orecchio Acerbo 2020, illustrazioni di Lorenzo Mattotti), Il segreto (Mondadori, 2021, illustrazioni di Mara Cerri), La frontiera raccontata ai ragazzi (di Alessandro Leogrande, riproposto in una nuova edizione per ragazzi, Feltrinelli 2021). È anche autrice con Lelio Bonaccorso del fumetto Caravaggio e la ragazza (Feltrinelli Comics 2021). È stata tradotta in tutto il mondo. Da novembre 2020 è la curatrice di K, la rivista letteraria de Linkiesta. Collabora con diversi giornali tra cui la Repubblica e Il Foglio. Ha una rubrica su Vanity Fair, Sirene, in cui racconta storie di donne contemporanee.Si comunica che per la partecipazione all’evento è richiesto il Green Pass. Si ricorda che all'interno del teatro è obbligatorio l'utilizzo della mascherina durante tutto lo svolgimento della serata. Si invita il pubblico a mantenere il distanziamento sociale in entrata e in uscita, i posti saranno distanziati come da indicazioni ministeriali.


Informazioni:
tel. 051 6270150 (biglietteria)
info@teatrodellargine.org
biglietteria@itcteatro.it
www.itcteatro.it
www.facebook.com/teatrodellargine


Si comunica che per la partecipazione all’evento è richiesto il Green Pass. Si ricorda che all'interno del teatro è obbligatorio l'utilizzo della mascherina durante tutto lo svolgimento della serata. Si invita il pubblico a mantenere il distanziamento sociale in entrata e in uscita, i posti saranno distanziati come da indicazioni ministeriali.

ven 22 ottobre | ore 21:00
@ITC Teatro

Vite che sono anche la mia | Nadia Terranova

conversazione con Mauro Boarelli, letture di Ida Strizzi  | ITC Teatro - Eventi 2021/2022