cover of Una scuola arcobaleno

Presentazione del libro di Valeria Roberti e Giulia Selmi in conversazione con Caterina Di Loreto.

Tra i sedici e i vent’anni molti ragazzi e ragazze LGBTQ+ riscontrano ansia e difficoltà nel frequentare gli spazi scolastici a causa di linguaggi ed espressioni omofobiche da parte del corpo docente e della classe. In questo saggio edito per Settenove, Giulia Selmi, sociologa e fondatrice di Il progetto Alice, e Valeria Roberti, attivista e fondatrice del Centro Risorse LGBTI, ci conducono nel mondo dell’istruzione spinte dal bisogno di pensare azioni concrete per arginare il senso di insicurezza e discriminazione percepito dalle e dagli studenti LGBTQ+. Una guida che fornisce strumenti pratici e teorici per supportare le differenze a partire dai banchi di scuola.  


Valeria Roberti è attivista LGBTQI+ e facilitatrice del Centro Risorse LGBTI. Si occupa di educazione alle differenze con  adolescenti e adulti attraverso tecniche di educazione non formale. Ha contribuito al volume Legami possibili.

Giulia Selmi è una sociologa e lavora al dipartimento di Scienze umane dell’Università di Verona. È socia fondatrice dell’associazione il Progetto Alice e vicepresidente dell’associazione Educare alle Differenze. Tra le sue pubblicazioni recenti: Legami possibili. Ricerche e strumenti per l’inclusione delle famiglie LGB, ETS, 2020.


Maggiori informazioni e prenotazione posto

mer 8 settembre | ore 18:30
@Il Cassero LGBTI+ Center

Una scuola arcobaleno

Presentazione del libro