cover of Te la do io la Musica!

Vasco Rossi, Francesco Guccini, Lucio Dalla, Gianni Morandi, Andrea Mingardi, Claudio Lolli, Luca Carboni, Cesare Cremonini, gli Stadio, Samuele Bersani, Lo Stato Sociale… I nomi di tanti grandi artisti si collegano direttamente a Bologna. Forse è questo il motivo per cui, quando si parla della città, viene subito in mente la musica? Per questo Bologna ha ricevuto addirittura il prestigioso riconoscimento Unesco? C’è tanto di più: dietro ai “big” dei nostri giorni c’è una ricchissima storia di musicisti, creativi, intellettuali, di studenti fuorisede, di imprenditori, produttori discografici, di collettivi e associazioni, delle radio libere.

Da sabato 8 maggio prendono il via i Trekking urbani “Te la do io la Musica!”, itinerari guidati per le vie del centro di Bologna alla scoperta della gloriosa storia musicale della città. Un percorso, sulle tracce dei pionieri e dei grandi protagonisti bolognesi delle sette note, condotto e ideato da Franz Campi, presentatore, conduttore radiofonico, autore di numerosi brani pop, per la lirica, per i più piccoli e per sigle TV, che da anni ha sposato la formula del teatro-canzone portando in scena spettacoli dedicati a grandi artisti e interpreti. Una passeggiata con uno dei protagonisti dell’intrattenimento bolognese nei luoghi in cui i dischi sono nati e gli artisti hanno lasciato un segno: i grandi concerti, le Accademie, il Conservatorio, gli studi di registrazione, i locali da ballo, le cantine delle band, i festival, i negozi di dischi. Partendo dal negozio di Borsari & Sarti dove il nonno di Andrea Mingardi, allora adolescente, comprò al nipote la prima batteria e dove arrivavano i primi dischi jazz e rock negli anni 60’, passando per lo storico organo del 1470 ancora funzionante dentro alla basilica di S.Petronio, fino all’affascinante leggenda del Roxy Bar. Un variopinto e imprevedibile mosaico di circostanze che hanno favorito lo sviluppo di un “brand” ormai noto agli addetti ai lavori e al grande pubblico: Bologna città della musica!

Ad ogni incontro, un ospite diverso che arricchirà il percorso con le sue storie inedite legate al mondo della musica, regalando retroscena e punti di vista inediti. Tante storie narrate proprio lì, dove si sono svolti i fatti, dove si sono accese le scintille e dal cui seme sono germogliate bellissime vicende che hanno riempito di note il nostro Paese e il mondo. Il progetto è in collaborazione con ComunicaMente e con il Conservatorio di Musica Giovan Battista Martini di Bologna.


Questo il calendario dei trekking urbani:

  • sabato 8 + sabato 22 maggio 2021: ore 16-18
  • sabato 12 + sabato 26 giugno 2021: ore 16-18
  • giovedì 8 + giovedì 22 luglio 2021: ore 18-20
  • giovedì 5 (annullata/recuperata 02/10) + giovedì 26 agosto 2021: ore 18-20
  • sabato 18 settembre: ore 10.30-12
  • sabato 25 settembre: ore 16-18
  • sabato 2 ottobre: 16-18

Punto di ritrovo: Via Farini 7 (incrocio con Piazza Cavour)

Prenotazione obbligatoria, max 20 partecipanti
Info e prenotazioni:
eventi@comunicamente.it
Tel.: 346 4799651 (lun-ven dalle 9.00 alle 13.00)

Costo: 12 €

Durata: variabile da 1h 30’ a 2


www.facebook.com/comunicamente.it

www.comunicamente.it/ve-la-do-io-la-musica

sab 2 ottobre | ore 16:00
@Partenza da via Farini 7

Te la do io la Musica!

Urban Trekking con Franz Campi | maggio-settembre 2021