cover of Se questo mondo vi sembra spietato, dovreste vedere cosa sono gli altri

“Se questo mondo vi sembra spietato, dovreste vedere cosa sono gli altri” è un libero adattamento della famosa conferenza che Philip K. Dick tenne nel 1977 a Metz, in Francia, ad un Festival di fantascienza di fronte ad una platea di appassionati e di scrittori del genere. Dick lesse il proprio intervento che trattava della sua esperienza di romanziere, di letterato e di uomo. Lo fece naturalmente a suo modo, un modo visionario e profetico, toccando tematiche filosofiche, quasi teologiche, descrivendo realtà spazio-temporali paradossali e metafisiche ricche di grande fascinazione ed evocative di futuri migliori destini per l'umanità. Fanno parte della narrazione di Metz mondi alternativi e realtà sovrapposte in un cortocircuito della normale percezione di “cosa è realtà”, passaggi e “analisi” sulle vicende sociali e politiche del suo tempo.

Protagonista di questo lavoro è l’attrice Cristina Monti artista che si è più volte dedicata a performance tratte da autori contemporanei.

SE QUESTO MONDO VI SEMBRA SPIETATO, DOVRESTE VEDERE COSA SONO GLI ALTRI
(The Metz Speech) di Philip K.Dick

dal Teatro Dehon di Bologna
Regia Orno Teatro
con Cristina Monti
Ideazione e adattamento di Marco Coppi
Elaborazione e montaggio Luca-Saraz Budini


Guarda lo spettacolo sul canale YouTube di Orno Teatro a questo link

da mer 14 apr — a ven 30 apr
@online

Se questo mondo vi sembra spietato, dovreste vedere cosa sono gli altri

“The Metz Speech” di Philip K.Dick – Libero adattamento di Marco Coppi | sul canale Youtube di Orno Teatro