cover of Queer

Presentazione del libro di Maya De Leo in conversazione con Mila Fumini.

Un saggio di ampio respiro, il primo nel suo genere in Italia, che offre una lettura inedita della storia contemporanea. Maya De Leo, docente di Storia dell’omosessualità presso l’Università di Torino, pubblica per Einaudi un ricco volume che traccia in maniera completa la storia culturale della comunità LGBTQ+ in Occidente dal XVIII secolo fino ad oggi. Attraverso fonti documentarie e letterarie si rintracciano le origini, la variegata composizione e le differenti istanze che hanno decretato la nascita di un movimento che attraversa i secoli. Geograficamente e socialmente composito, attraverso le sue rivendicazioni il movimento LGBTQ+ ha oltrepassato ogni barriera riuscendo a incidere sul nostro presente.  


Maya De Leo è docente a contratto di Storia dell’omosessualità presso il Corso di laurea in DAMS dell’Università degli studi di Torino ed è stata docente a contratto di Storia di genere presso il Corso di laurea magistrale in Scienze Storiche dell’Università degli studi di Genova. Studiosa di storia LGBT+ e teoria queer, ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Storia presso l’Università degli Studi di Pisa con una ricerca dedicata alle rappresentazioni dell’omosessualità tra Otto e Novecento. Ha pubblicato numerosi contributi su riviste scientifiche («Storica», «Genesis», «Contemporanea») e volumi collettanei.


Maggiori informazioni e prenotazione posto

sab 4 settembre | ore 18:30
@Il Cassero LGBTI+ Center

Queer

Presentazione del libro