cover of Open-Close. Mostra dei Vincitori del Concorso Zucchelli 2021

Anche quest’anno, come da tradizione, la Fondazione Zucchelli propone la scelta degli studenti – giovani artisti - eccellenti dell’Accademia di Belle Arti di Bologna, che hanno concorso al premio annuale indetto dalla Fondazione stessa. La scelta degli artisti come sempre tiene presente la pluralità di media con cui gli artisti si esprimono, che va dalla pittura, alla scultura, all’installazione, alla fotografia fino al video o alla performance a testimonianza dell’aggiornamento dei giovani artisti e del dibattito sempre vivace che l’istituzione propone all’interno delle proprie aule accresciuto attraverso un’offerta formativa aggiornata attraverso conferenze, seminari e workshop di teorici e artisti noti a livello nazionale ed internazionale.

Naturalmente la riflessione degli studenti quest’anno, data la particolare situazione che stiamo vivendo, ruota anche attorno alle aperture e alle chiusure imposte dai vari decreti del Presidente del Consiglio, che hanno visto le scuole e le università chiuse e l’imposizione di una didattica a distanza di cui, in particolare gli artisti che lavorano e fanno esperienza con le “cose” e non solo con le teorie, hanno particolarmente sofferto. Ecco allora temi e riflessioni sulla malattia, la segregazione, la solitudine unitamente a percorsi comunque eterogenei che riflettono sulla forma e le metodologie dell’arte. Il contenuto trapassa nella forma e la forma stessa viene declinata con varie sfumature. I seminari degli insegnanti di pittura vertono sulla storia, il corpo, il rapporto con il sociale e con la dimensione personale che questo riflette. L’approfondimento viene fatto sempre su una ricerca che viene portata avanti per anni e arricchita dal confronto con l’ambiente accademico, il territorio, i media della comunicazione che aiutano a non sprofondare in un isolamento autoreferenziale. 

Come sempre, gli studenti terranno conto degli spazi dove installare le opere: dialogheranno con i locali di Zu.Art, con il suo giardino utilizzato come luogo del fuori e di connessione con la città, la serra che con le sue vetrate si propone come termine medio di connessione tra interno ed esterno e quindi i progetti saranno frequentemente site-specific.

Mostra collettiva a cura di Carmen Lorenzetti

- promossa da Fondazione Zucchelli in collaborazione con Accademia di Belle Arti di Bologna

Prenotazioni:

La mostra è visitabile su prenotazione scrivendo a eventi.fondazionezucchelli@gmail.com.
Accesso limitato.

Orari di apertura ART CITY Bologna:

Venerdì 7 maggio h 12-20
Sabato 8 maggio h 12-19
Domenica 9 maggio h 12-19

Ingresso:

gratuito

da ven 7 mag — a dom 9 mag
@Zu.Art giardino delle arti di Fondazione Zucchelli

Open-Close. Mostra dei Vincitori del Concorso Zucchelli 2021

mostra | programma istituzionale ART CITY Bologna 2021