Cultura Bologna
copertina di Stagione di danza 2023
dal 1 apr al 11 nov 2023 @ Comunale Nouveau

Stagione di danza 2023

aprile - novembre 2023

Quattro titoli, da aprile a novembre, in programma al Comunale Nouveau in Fiera

Si apre con il Gala Les Étoiles; per la prima volta a Bologna il Balletto dell’Opera di Tbilisi con una versione di Don Chisciotte in prima rappresentazione italiana; la Martha Graham Dance Company debutta nella stagione del Comunale, con la partecipazione di Eleonora Abbagnato; si chiude con un nuovo trittico danzato dal Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma.

Il balletto torna protagonista della Stagione del Teatro Comunale di Bologna, nella nuova sede del Comunale Nouveau in Fiera, con quattro titoli da aprile a novembre tutti proposti in doppia recita.

«Cambia la nostra “casa”, ma le buone abitudini restano – dice il Sovrintendente Fulvio Macciardi –. Portiamo infatti in Fiera il nostro terzo cartellone, quello della Danza, che negli ultimi anni abbiamo cercato di valorizzare e implementare con proposte nazionali ed internazionali. Penso alle più recenti collaborazioni con il Corpo di Ballo di Fondazioni lirico-sinfoniche italiane come La Scala di Milano o il San Carlo di Napoli. E quest’anno è la volta del Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma, diretto da Eleonora Abbagnato, impegnata anche come ballerina in uno spettacolo con la Martha Graham Dance Company di New York. Non manca, poi, la musica suonata dal vivo dalla nostra Orchestra in due balletti: la parata di stelle Les Étoiles e un “classico” come Don Chisciotte, con il Balletto dell’Opera di Tbilisi».

È Les Étoiles, Gala iconico a cura di Daniele Cipriani, ad inaugurare la Stagione di Danza 2023 con una edizione ripensata e ricca di stelle, dopo il successo dello scorso maggio in Sala Bibiena. Bakhtiyar Adamzhan (Opera di Astana), Silvia Azzoni (Hamburg Ballet John Neumeier), Sergio Bernal (già Balletto Nazionale di Spagna), Valentine Colasante (Opéra National de Paris), Alessandro Frola (Hamburg Ballet John Neumeier), Paul Marque (Opéra National de Paris), Tatiana Melnik (Balletto Nazionale Ungherese) e Alexandre Riabko (Hamburg Ballet John Neumeier), sono alcune delle étoiles che danzeranno sul palco del Comunale Nouveau sabato 1° aprile alle 20.30 e domenica 2 aprile alle 16.00, sulle note suonate dal vivo dall’Orchestra del Teatro Comunale diretta da Paolo Paroni, Direttore Ospite Principale del New York City Ballet dal 2014, già sul podio nel 2022. Caratteristica di questo Gala è che anche l’alta moda “danzerà” insieme alle grandi stelle, grazie ai costumi di Giorgio Armani per “Bernstein Dances” di John Neumeier e a quelli di Roberto Capucci per “Zapateado” di Sergio Bernal.

Arriva, poi, per la prima volta a Bologna, il Balletto dell’Opera di Tbilisi diretto da Nina Ananiashvili con un “classico” come Don Chisciotte, su libretto di Marius Petipa tratto dall’omonimo capolavoro di Miguel de Cervantes e su musica di Ludwig Minkus. Il balletto, in programma mercoledì 3 e giovedì 4 maggio alle 20.30, è presentato in prima rappresentazione italiana nella messinscena e nuova versione coreografica di Alexei Fadeyechev e Nina Ananiashvili, con le scene e i costumi di Vyacheslav Okunev e le luci di Amiran Ananiashvili. Questo lavoro guarda alla celebre coreografia di Petipa del 1869, ma anche alle successive versioni novecentesche di Alexander Gorsky e di Vakhtang Chabukiani, che è stato primo ballerino e coreografo del Teatro dell’Opera di Tbilisi. Dirige l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna Papuna Gvaberidze.

Sabato 4 novembre alle 20.30 e domenica 5 novembre alle 16.00 è protagonista sul palco del Comunale Nouveau una delle compagnie americane più rinomate: la Martha Graham Dance Company di New York, che dopo oltre trent’anni di assenza torna a Bologna e debutta nella Stagione del TCBO. Il balletto, il cui programma verrà annunciato prossimamente, vedrà la partecipazione di Eleonora Abbagnato. Fondata nel 1926, oggi la compagnia valorizza i capolavori della grande danzatrice e coreografa statunitense Martha Graham, scomparsa nel 1991, accanto a nuovi lavori commissionati ad artisti contemporanei.

Il cartellone si chiude venerdì 10 e sabato 11 novembre alle 20.30 con il Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma, diretto da Eleonora Abbagnato, che presenta un nuovo allestimento composto da tre creazioni molto diverse tra loro, affidate a tre coreografi contemporanei. La prima, ideata nel 2008 da Christopher Wheeldon per il San Francisco Ballet, si intitola “Within the Golden Hour”: una poesia per quattordici danzatori sulla partitura originale per archi di Ezio Bosso e sulla musica di Antonio Vivaldi, con i costumi di Jasper Conran e le luci di Peter Mumford. La seconda è la “Chacona” che Goyo Montero ha creato nel 2017 per il Ballet Nacional de Sodre di Montevideo, sulle note di Johann Sebastian Bach, con scene e costumi di Verena Hemmerlein e dello stesso Montero, e luci di Nicolás Fischtel. È poi il “Bolero” coreografato da Krzysztof Pastor nel 2012 sulla celeberrima pagina di Maurice Ravel, incentrato su una coppia di danzatori che vengono inglobati e rilasciati dal corpo di ballo, con scene e costumi di Tatyana Van Walsum e luci di Bert Dalhuysen, il terzo e ultimo capitolo della serata.


 

INFO ABBONAMENTI
Prezzi: da 65 a 225 euro
Prelazioni e rinnovo: dal 2 al 9 febbraio 2023 presso la biglietteria del Teatro Comunale
Gli abbonati che eserciteranno il diritto di rinnovo accettando il posto proposto dal Teatro nella nuova sede, avranno diritto ad uno sconto del 10% sul prezzo dell'abbonamento (sono esclusi dall'offerta gli abbonati che usufruiscono della riduzione Under30).
Nuovi abbonamenti: dal 16 febbraio 2023 online e presso la biglietteria del Teatro Comunale

INFO BIGLIETTI
Prezzi: da 20 a 70 euro
In vendita online e presso la biglietteria del Teatro Comunale: dal 3 marzo 2023

BIGLIETTERIA TEATRO COMUNALE DI BOLOGNA
Largo Respighi 1 - Bologna
Da martedì a venerdì dalle 12 alle 18, il sabato dalle 11 alle 15
Tel. +39. 051.529019 / Email. boxoffice@comunalebologna.it