cover of Manzoni senza filtro

È proprio vero che i Promessi Sposi finiscono bene? L’innominato è davvero un uomo tutto d’un pezzo? E Manzoni è realmente così mite?

Un funambolesco viaggio tra le pagine dei Promessi Sposi dove c’è spazio per sorprendersi di una storia che sembrava già sentita ma appare completamente nuova, ridere, commuoversi e indignarsi.

Lo spettacolo è guidato da una narrazione da cui emergono scene del testo originale “agite” in cui appaiono diversi personaggi: naturalmente Renzo e Lucia ma anche l’avvocato Azzecca Garbugli, il gran consigliere Antonio Ferrer, la monaca di Monza e l’immancabile Innominato messi a nudo nelle loro debolezze e contraddizioni.

La riscrittura, che rispetta lo stile e la profondità dell’opera originale, permette l’avvicinamento ad un linguaggio e di un impianto narrativo d’altri tempi mettendo in luce gli aspetti più comici e grotteschi della scrittura manzoniana e la critica politica nascosta dietro un apparente lieto fine che si fa tragico nella cruda realtà della peste


di e con Manuela De Meo
musiche dal vivo di Andrea Gobbo
scritto con la collaborazione di Francesco Niccolini e Roberto Aldorasi
supervisione musicale Pietro Traldi


Info e prenotazioni
ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria

Prenotazione e vendita
bologna.emiliaromagnateatro.com
biglietteria@arenadelsole.it
051.2910910

Teatro Arena del Sole
via Indipendenza 44, Bologna
feriali dal martedì al sabato ore 11-14 e 16.30-19
dal 22 giugno ore 16-19

In Piazza San Francesco da un’ora prima dell’inizio della rappresentazione

sab 26 giugno | ore 21:30
@Piazza San Francesco

Manzoni senza filtro

San Francesco di sera. Questa piazza è uno spettacolo!