cover of Lo scrittore argentino Patricio Pron

Grazie alla collaborazione con il Cassero LGBTI+ Center ed edizioni sur, Confraternita dell’Uva porta a Bologna lo scrittore argentino Patricio Pron per presentare Domani avremo altri nomi.
L'autore dialoga con Edoardo Balletta.Traduce Giulia Zavagna.

L'evento è in collaborazione con il Centro Amilcar Cabral e inserito nel cartellone di Bologna Estate 2021.

Tutto comincia con la divisione della libreria: Lui e Lei si lasciano, senza un motivo apparente, dopo anni passati insieme. Di colpo si ritrovano soli, a rimettere insieme i pezzi delle loro vite in un mondo che riconoscono a malapena: la città ha una nuova fisionomia, la tecnologia penetra ogni aspetto della vita, intimità compresa, e mostrarsi fragili non va più di moda. Li vediamo, in parallelo, alle prese con appuntamenti al buio, dating app, buoni propositi radicali e viaggi alla ricerca di sé: non sanno che qualcosa ancora li lega, che non sono più gli stessi.
Domani avremo altri nomi è una storia d’amore, anzi, una storia dell’amore ai giorni nostri, con tutte le diverse sfaccettature e forme che il sentimento può assumere – oltre l’orientamento sessuale, l’idea classica di coppia e di famiglia, gli stereotipi sulla maternità – in un presente spesso precario, fatto di consumismo e alienazione.
Quasi scrivendo in presa diretta, con uno sguardo acuto e non privo di tenerezza, Pron ci racconta quanto le relazioni possano dire del tempo in cui viviamo, e indaga un nuovo modo di concepire l’amore, in una storia piena di speranza nella quale il lettore non potrà che riconoscersi.
 

gio 3 giugno | ore 19:00
@Cassero Lgbti+ Center

Lo scrittore argentino Patricio Pron

presenta il suo nuovo libro @ L'altra sponda del Cassero