cover of La fessura

Memoria personale, storica e familiare si intrecciano nella lettera che una nonna scrive al nipote.
La fessura (Canicola) di Anke Feuchtenberger, in mostra con le tavole originali, è un racconto metaforico che riflette sulla difficoltà delle relazioni durante pandemie, guerre e carestie.

Anke Feuchtenberger è una delle autrici più significative del fumetto internazionale, premiata nel 2020 con il prestigioso premio “Max und Moritz” alla carriera. La fessura è un racconto metaforico ai tempi del Covid, scritto nella forma di una lettera rivolta da una donna al proprio nipote che sta vivendo la separazione dei suoi genitori. La memoria personale della donna si intreccia a quella familiare e storica, in un flusso di coscienza che riflette sulla difficoltà delle relazioni affettive durante pandemie, guerre e povertà.

Inaugurazione: 15 giugno h 19.30
Orari: lunedì > venerdì h 10-13 / 14-19.30; sabato h 10-13 / 16-19.30
Ingresso libero contingentato fino al raggiungimento di capienza massima
Incontro con l’autrice: 15 giugno h 18 | DAS - Dispositivo Arti Sperimentali


A cura di Squadro
In collaborazione con Canicola associazione culturale
Promossa da Goethe Institut Rom, Museo Villa Stuck di Monaco

da mar 15 giu — a sab 10 lug | ore 19:30
@Squadro Stamperia Galleria d'Arte

La fessura

mostra