Laboratorio per genitori (fino ai 99 anni), bambini e bambine per creare un libro illustrato che sia uno spazio di incontro, inclusione e relazione per lettori con differenti sensi e di differenti età. A cura di Museo Tolomeo - Istituto dei Ciechi “F. Cavazza”. Dai 6 anni.

Gli albi illustrati per i bambini e per i ragazzi si compongono di tre linguaggi: illustrazione, testo, non sempre troppo sviluppato, la forma del libro.
Al disabile visivo, che sia bambino o che sia adulto, i libri illustrati sono esclusi.
I libri tattili dedicati sono pochissimi. Da tempo al Museo Tolomeo, Istituto dei Ciechi Cavazza si occupano di lavorare sul libro tattile. Ma lo fanno volendo aprire l’immaginario che si sviluppa intorno a tutti i ragazzi, non creando una linea editoriale riservata, esclusiva e quindi escludente.L’ idea è che il libro sia un campo di gioco, di esperienze, che può essere condiviso in maniera inclusiva. 

Il laboratorio proposto consiste nel dotare la biblioteca di un “tavolo di traduzione tattile” per aggiungere ai tre linguaggi sopra descritti un quarto: il rilievo. Pensato per ragazzi e adulti, ad esempio i parenti. È importante che possano esserci entrambe le generazioni perché il libro illustrato, il gioco sono un importante strumento per l’inclusione e l’integrazione.


Ingresso libero. Se possibile in presenza per un massimo di 10 persone
Info fabio – fabiofornasari@gmail.com

Protocollo covid Distanziamento obbligatorio, triage all'ingresso, mascherina chirurgica o fp2, laboratorio in ambiente sanificato, lavaggio mani, materiali personalizzati consegnati in busta.  Se per motivi di distanziamento obbligatorio o lockdown o per altri motivi legati al covid l'evento non sarà possibile farlo in presenza sarà svolto trasferito in rete conservando gli obiettivi descritti.

mer 23 giugno | ore 15:00
@Museo Tolomeo - Istituto dei ciechi “F. Cavazza”

Il mare di carta

laboratorio