cover of Giovanni Bertolazzi

Lunedì 21 giugno ore 21
Giovanni Bertolazzi pianoforte


Come ogni anno pianofortissimo ama segnalare un giovane leone della tastiera, un nome sul quale puntare le speranze e le scommesse sul pianismo del futuro. Quest’anno la scelta è caduta sul nome del ventiduenne veronese Giovanni Bertolazzi. Diplomato al Conservatorio di Venezia con Massimo Somenzi, sta proseguendo gli studi con Epifanio Comis presso l'Istituto Musicale "Vincenzo Bellini" di Catania. Ha frequentato corsi di perfezionamento con docenti del calibro di Riccardo Risaliti, Matti Raekallio, Violetta Egorova e Boris Berezovsky. Ha vinto più di trenta premi in concorsi pianistici internazionali in Italia e all’estero, tra cui il quarto premio al Concorso "Ferruccio Busoni" di Bolzano, il primo premio al Concorso Pianistico Internazionale di Troisdorf (Germania), al Concorso "Siegfried Weishaupt" di Ochsenhausen (Germania) e al Concorso "Sigismund Thalberg" di Napoli. Bertolazzi si è esibito in prestigiose sale da concerto in Italia, Malta, Slovenia, Germania, Estonia, Stati Uniti e con numerose orchestre, tra cui l’Orchestra Filarmonica Teatro La Fenice e l’Orchestra Sinfonica Siciliana. Il suo debutto assoluto sotto le Due Torri avverrà nel nome di Haydn, Liszt (Sonata in si minore), Busoni e Prokof’ev


Franz Joseph Haydn
Sonata n.38 in fa maggiore Hob. XVI: 23
Franz Liszt
Sonata in si minore S. 178
Ferruccio Busoni
Sonatina n.4 BV 274 “In diem nativitatis Christi MCMXVII”
Sergej Prokof’ev
​Sonata n.7 in si bemolle maggiore op.83

lun 21 giugno | ore 21:00
@Cortile dell’Archiginnasio

Giovanni Bertolazzi

Pianofortissimo  & Talenti