cover of ISCRIZIONI CHIUSE | L'organizzazione delle imprese dello spettacolo

Il Settore Cultura e Creatività del Comune di Bologna propone agli operatori culturali della città un’importante occasione di formazione gratuita, con il corso online “Organizzazione delle imprese dello spettacolo” dedicato ai temi del lavoro che riguardano questo comparto.

Il progetto rientra nelle azioni a sostegno del mondo della cultura, inteso come segmento strategico dell’economia cittadina, duramente colpito dagli effetti dell’emergenza sanitaria.

Al di là dei problemi economici diretti causati dalla sospensione delle attività, la pandemia ha messo in luce la fragilità di un sistema non sempre adeguatamente strutturato e tutelato.

Attraverso la realizzazione di due webinar, si intende fornire agli operatori strumenti che possano essere utili per avviare il processo di trasformazione e re-invenzione necessario per reagire alla crisi.

Il lavoro culturale, e in particolare quello nel mondo dello spettacolo, è in grande sofferenza. Fin dall’inizio dell’emergenza sanitaria - dichiara l’Assessore alla Cultura Matteo Lepore - abbiamo cercato di essere vicini agli operatori culturali sia con sostegni economici sia con un’attività di ascolto, monitoraggio e orientamento. Iniziamo il 2021 con questa attività formativa, augurandoci di avere presto uno statuto nazionale dei lavoratori dello spettacolo”.

Il corso online, condotto da Chiara Chiappa, Presidente Fondazione Centro studi DOC, è articolato in due webinar, venerdì 22 e 29 gennaio dalle ore 9.00 alle 13.00


Nella prima sessione formativa, a partire dalla definizione di spettacolo si approfondiranno gli aspetti della previdenza e del fisco che riguardano i lavoratori del settore, le condizioni di un rapporto di lavoro e le varie tipologie di contratto che possono essere utilizzate. Sarà data attenzione anche al ruolo di associazioni, cooperative e altri soggetti del Terzo Settore. Inoltre saranno fornite le basi per elaborare un budget relativo al costo del personale e redigere contratti di lavoro. 

Nella seconda giornata di lavori, ci si concentrerà invece su tutti gli obblighi del datore di lavoro, dall’apertura della posizione INPS di spettacolo fino alla gestione della sicurezza e delle pause di lavoro passando per il certificato di agibilità. Saranno quindi analizzati gli elementi della retribuzione di un lavoratore dello spettacolo dai rimborsi ai premi e le caratteristiche delle indennità previdenziali e assicurative che spettano al lavoratore dello spettacolo (indennità di malattia, NASPI, pensione, ecc.)

Al termine di ogni sessione verrà lasciato spazio alle domande dei partecipanti, per un confronto attivo sui temi trattati.

Per partecipare alle attività formative e ricevere il link del corso online “Organizzazione delle imprese dello spettacolo dal vivo” occorre iscriversi inviando una mail all’indirizzo emergenzaculturacovid19@comune.bologna.it con oggetto “Iscrizione webinar Organizzazione delle imprese dello spettacolo”, entro giovedì 21 gennaio. 

ISCRIZIONI CHIUSE PER IL RAGGIUNGIMENTO DEL NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI CHE SI POSSONO COLLEGARE CONTEMPORANEAMENTE ALLA PIATTAFORMA

La partecipazione è gratuita.

Programma del corso “Organizzazione delle imprese dello spettacolo”

» Scarica il programma in pdf

22 gennaio ore 9.00 - 13.00 

1) Il sistema spettacolo

- definizione di spettacolo

- previdenza nello spettacolo

- condizioni di un rapporto di lavoro nello spettacolo

- certificato di agibilità

- collocamento dei lavoratori dello spettacolo

- lavoro gratuito 

- saggi di danza, teatro e musica

- altri redditi

- bande

- comma 188

- spettacolo e Terzo Settore

- il lavoro in cooperativa

- tecnici dello spettacolo come artigiani

- Regimi contabili

- Partiva Iva nello spettacolo
 

2) contratti di lavoro nel settore spettacolo

- tipologie di rapporto di lavoro nello spettacolo: lavoro subordinato (tempo indeterminato, tempo determinato, apprendistato, intermittente, cococo), lavoro autonomo (partita IVA, occasionale, PrestO), appalti, distacchi e somministrazione.

- elaborazione di un budget sul costo del personale

- redazione di contratti di lavoro


29 gennaio ore 9.00 - 13.00

3) adempimenti del datore di lavoro

- elaborazione budget costo del lavoro

- assicurazioni contro gli infortuni e malattie professionali

- apertura posizione INPS spettacolo

- redazione contratti di lavoro

- Unilav

- adempimenti sicurezza

- rispetto sicurezza: orari di lavoro e riposto

- certificato di agibilità

- rapporto dei minori nello spettacolo

- lavoro transfrontaliero e all’estero

- assenze di lavoro

- LUL - libro unico del lavoro

- obblighi post LUL
 

4) Elementi della retribuzione e libro unico del lavoro

- la retribuzione

- Libro unico del lavoro

- LUL: quali dati registrare

- assenze dal lavoro

- elementi variabili e indennità riconoscibili nei LUL: rimborsi spese, rimborso spese di viaggio, indennità di trasferta, indennità di trasfertista, riconoscimento diritti d’autore e immagine

- esenzione contributiva per esibizioni musicali in spettacoli di intrattenimento 

- premi di produttività, ristorni, welfare

- TFR - trattamento di fine rapporto

- imponibile ai fini INPS

- calcolo dei contributi IVS dei lavoratori dello spettacolo

- lavoratori “vecchi iscritti” prima del 1° gennaio 1996

- giorni di contribuzione accreditati

- assicurazioni minori

- ritenuta fiscale
 

5) Prestazioni previdenziali e assicurative

- prestazioni spettanti per lavoratori dello spettacolo (indennità di malattia, di maternità, congedi parentali, …)

- Naspi

- assegno nucleo familiare

- prestazioni previdenziali spettanti per lavoratori dello spettacolo Fondo di previdenza spettacolo

- utilizzo della contribuzione

- pensione di vecchiaia

- pensione anticipata

- pensione di invalidità specifica

ISCRIZIONI CHIUSE | L'organizzazione delle imprese dello spettacolo

due webinar gratuiti rivolti agli operatori culturali bolognesi