Cultura Bologna
copertina di Un giorno, la sera
dal 11 mag al 7 giu 2024 @ Squadro - Stamperia Galleria d'arte

Un giorno, la sera

personale di Giacomo Nanni

Sabato 11 maggio alle ore 19.30 Squadro inaugura, alla presenza dell’autore, "Un giorno, la sera" - personale di Giacomo Nanni e per l’occasione presenta al pubblico l’ultima cartella della collana Squadro Edizioni Grafiche con dodici serigrafie stampate su carta d’arte, formato 31x31 cm.


Un giorno, la sera è il titolo del nuovo libro di Giacomo Nanni, edito in Italia da Rulez: un racconto per immagini e parole di un ragazzo di ventitre anni che vive con un croissant al giorno. In attesa di risolvere e migliorare la propria condizione, nell'arco di tre giornate, va avanti trascinato da ossessioni e ricordi in un flusso di coscienza poetico e delirante che lo accompagna nel suo vagabondare per le strade di Parigi.

La storia si svolge in un monologo interiore caratterizzato da due flashback, in cui i pensieri s’intrecciano a pochi, perturbanti, incontri casuali e un disagio che si fa sempre più avvincente. La povertà sociale del protagonista di Nanni trova affinità con i personaggi dei romanzi Fame di Knut Hamsun e Chiedi alla polvere di John Fante.

Come ormai Giacomo Nanni ci ha abituati con i suoi sofisticati graphic novel, anche in questo lo vediamo nuovamente piegare i canoni e gli stilemi del fumetto d'autore per sviluppare una narrazione caratterizzata da una grammatica unica e personale, accompagnata da riflessioni sempre intense.

Con quest’ultimo lavoro Nanni realizza uno straordinario affresco di precariato economico, sociale e sentimentale attraverso una narrazione per immagini ipnotica. L'instancabile ricerca estetica dell'autore vede confrontarsi in questo libro con il mutare dello scenario urbano in base ai momenti della giornata.

Nanni traduce la sua narrazione in pittura servendosi della tecnica del puntinismo: restituisce una visione del tutto personale attraverso segni millimetrici di colori primari, dipinti in acrilico su vari fogli trasparenti sovrapposti che suggeriscono una cultura visiva contemporanea, come accade con i pixel degli schemi che quotidianamente utilizziamo.

La mostra, composta da sessanta disegni originali tratti dall’omonimo libro, è realizzata in collaborazione con Rulez e Galerie Martel Parigi ed è visitabile fino al 7 giugno durante gli orari di apertura. 


Giacomo Nanni (Rimini, 1971) è una delle voci più autorevoli del fumetto contemporaneo. Ha pubblicato diversi libri a fumetti e illustrati e ha collaborato come illustratore con Le Monde, La Revue XXI, Alternatives Economiques, Louis Vuitton e altri. Sono state organizzate in Italia e all’estero varie mostre dedicate al suo lavoro. Tra gli altri premi, con Atto di Dio (Rizzoli Lizard, 2018) ha conquistato il Prix de l'Audace al festival internazionale di Angoulême e Tutto è Vero (Rizzoli Lizard, 2021) ha vinto il Premio al miglior fumetto al TCBF. Il suo libro illustrato più recente, intitolato Le miroir aveugle, è uscito nell’aprile 2024 in Francia per La Partie, editore specializzato in letteratura per bambini e ragazzi. Vive e lavora a Parigi.





Squadro Stamperia Galleria d’Arte

via Nazario Sauro 27

40121 Bologna 

squadro.it