Cultura Bologna
copertina di The Critters Room
14 novembre 2021, 00:00 @AtelierSì, Via San Vitale 69 Bologna

The Critters Room

installazione multimediale interattiva | Compagnia Pietribiasi/Tedeschi e Jan Voxel

sabato 13 novembre, dalle 18.00 alle 24.00
domenica 14 novembre, dalle 16.00 alle 19.00

 

The Critters Room è un progetto artistico multimediale e materico dedicato alle polveri sottili, agli altri abitanti invisibili dell’aria, alle loro inestricabili ed inaspettate relazioni con gli umani e la loro possibilità di continuare a vivere su questo pianeta e di immaginare un’arte nell’ (o dell’ ?) Antropocene.
 

La parola Critters fa esplicito riferimento al pensiero della filosofa statunitense Donna Haraway e al suo libro Staying With The Trouble Making Kin in the Chthulucene. Per Haraway i Critters sono tutte quelle creature viventi e non viventi con cui gli essere umani devono entrare in relazione simbiotica.
 

The Critters Room è un’installazione multimediale e spaziale che prevede la presenza degli artisti/performer con il ruolo di accompagnare il pubblico alla scoperta dei 4 archivi: l’archivio dei vetrini, l’archivio fotografico, l’archivio dei dati e l’archivio sonoro.
The Critters Room è, innanzitutto, un esercizio di immaginazione; è un progetto – per definizione in fieri e collaborativo – di alleanza interspecie tra umani e non-umani; è una stanza di connessione con passati-mai-passati e futuri possibili; è un laboratorio aperto di democrazia dal basso; è una pratica amorevole di archiviazione fisica e digitale di invisibili mostri e fantasmi, a cui viene dato corpo e voce, canto e forma.
 

Ingresso gratuito


 


 


 


 

Contenuto inserito il 30 set 2021 — Ultimo aggiornamento il 10 nov 2021