copertina di Telmo Pievani | Il peso delle piante, il peso dell’Antropocene

Mettiamo tutti gli esseri viventi su una bilancia. Scopriamo che la Terra è il pianeta delle piante: per il 90% la biomassa terrestre è data dai vegetali, seguiti dai batteri, poi dai funghi e infine dagli animali. Noi umani contribuiamo solo per lo 0,01% alla biomassa globale: una briciola nella biodiversità.

Eppure, noi Homo sedicenti sapiens abbiamo riempito il mondo di 1,1 teratonnellate di cose – cioè di oggetti che usiamo (al netto degli scarti e dell’acqua) – che guarda caso corrispondono all’incirca al peso di tutta la biomassa terrestre. Ecco l’impronta schiacciante dell’Antropocene: le cose che usiamo hanno impregnato ogni ecosistema. Il nostro, dunque, è il pianeta delle piante o il pianeta dell’uomo? Forse è ancora il pianeta delle piante, per alcune ragioni che indagheremo.

Uomini e Piante

Telmo Pievani

IL PESO DELLE PIANTE, IL PESO DELL’ANTROPOCENE


ore 20.30

Ingresso libero fino a esaurimento posti, con possibilità di prenotazione via email oratoriosanfilipponeri@mismaonda.eu o tramite sms / whatsapp 349.7619232.

In ottemperanza alle disposizioni vigenti ai fini del contenimento della diffusione del virus Covid-19, per accedere all'Oratorio di San Filippo Neri sono necessari Green Pass rafforzato e mascherina FFP2.


www.oratoriosanfilipponeri.com

facebook.com/Laboratoriosanfilipponeri

contenuto inserito il 26 gen 2022
29 marzo 2022, 20:30
@ Oratorio di San Filippo Neri

Telmo Pievani | Il peso delle piante, il peso dell’Antropocene

Uomini e piante | LabOratorio gennaio-maggio 2022