cover of

La rivista Ateatro promuove un pomeriggio di studi a Bologna con amministratori, parlamentari, studiosi e operatori sul tema del l riparto di competenze legislative e amministrative fra Stato e Regioni in materia di spettacolo dal vivo.

Un argomento fondamentale ma anche nodo irrisolto delle politiche di settore, particolarmente rilevante alla luce degli squilibri territoriali e nella prospettiva di una legge quadro – il “codice dello spettacolo”- che sta forse riprendendo il suo percorso.

Ateatro ha promosso un gruppo di lavoro che ha approfondito il concetto di promozione e di competenza concorrente, analizzato e comparato alcune leggi e propone ora una riflessione che tocca i principi stessi del sostegno pubblico allo spettacolo e i diversi modi di attuarli.
E riguarda tutti i generi, le discipline e gli ambiti, tanto quelli tradizionali (produzione, distribuzione, esercizio), che dimensioni più innovative e emergenti e l’opportunità di svilupparle su tutto in territorio nazionale 
 

PROGRAMMA:

Ore 13.30
REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI

ORE 14.00
APERTURA DEI LAVORI
Saluto del Sindaco di Bologna Matteo Lepore
Saluto dell’Assessore alla cultura e paesaggio della Regione Emilia-Romagna Mauro Felicori
Introduzione ai temi della giornata Mimma Gallina e Oliviero Ponte di Pino (Ateatro)

Ore 14.20
STATO E REGIONI: INQUADRAMENTO GIURIDICO
Introduce e coordina Daniele Donati (Università di Bologna / Gruppo di lavoro Ateatro) 
con Oliviero Ponte di Pino
Il concetto di promozione, la competenza concorrente, potestà legislativa e determinazione dei princìpi fondamentali: interpretazioni e applicazioni dalla riforma dal 2001 a oggi

Giuseppe Albenzio (Consiglio Superiore dello spettacolo, Avvocato Generale dello Stato Onorario)
Donatella Ferrante (consulente Direzione Generale Spettacolo Ministero della Cultura)
Gianni Cottafavi (Regione Emilia-Romagna, responsabile del Servizio Cultura e Giovani e Coordinamento tecnico Commissione Cultura della conferenza delle Regioni e delle Province Autonome)
Elena Di Gioia (Delegata del Sindaco alla Cultura di Bologna e Città Metropolitana) 

Ore 15.20
NORMATIVE REGIONALI A CONFRONTO: LA RICERCA DEL GRUPPO DI LAVORO DI ATEATRO
Introduce e coordina Mimma Gallina
con Giulio Stumpo (gruppo di lavoro e Ateatro)
Fabrizio Panozzo e Ilaria Foroni (AIKU – Università Ca’ Foscari): Le leggi dedicate allo spettacolo analizzate e comparate
Marina Caporale (Università Telematica “Leonardo da Vinci”; Alma Mater Studiorum – Università di Bologna): Attività partecipata, processi di riconoscimento e funzioni degli Enti locali

Andrea Cerri (Coordinamento imprese Liguria), Luigi Marsano (I Teatrini Napoli), Luca Mazzone (Teatro Libero Palermo): Definizioni, funzioni e modalità di sostegno alla produzione, alla distribuzione e agli esercizi e collegamenti FUS
Nicolas Ceruti (ETRE, Esperienze teatrali di residenza): Residenze e ambiti innovativi

Anticipazioni: verso i prossimi incontri
a cura del gruppo di lavoro di Ateatro
1. Le politiche culturali nei territori. Interventi diretti e indiretti per lo spettacolo dal vivo (Venezia, 2 maggio 2022, in collaborazione con il centro aiku-arte impresa cultura dell’Università Ca’ Foscari)
2. Le politiche a sostegno della domanda (Milano, data da definire)
3. Le politiche per lo spettacolo nelle aree metropolitane (luogo e data da definire)

Ore 16.20
MPRESSIONI E SUGGESTIONI: TAVOLA ROTONDA
Introduce e coordina Antonio Taormina (Consiglio superiore dello Spettacolo)
con Oliviero Ponte di Pino (Ateatro)

Fabio Biondi (L’arboreto -Teatro Dimora di Mondaino / Centro di Residenza Emilia-Romagna)
Paolo Cantù (Fondazione I Teatri Reggio Emilia)
Nicola Borghesi (Kepler 452)
Lorenzo Donati (Altre Velocità)
Patrizia Ghedini (Associazione dei Teatri dell’Emilia Romagna)
Valter Malosti (Emilia Romagna Teatro)
Marcella Nonni (Ravenna Teatro)
Ruggero Sintoni (Accademia Perduta)

Ore 17.30
VERSO UNA LEGGE QUADRO: NORMATIVE REGIONALI E RIEQUILIBRIO TERRITORIALE NELLA PROSPETTIVA DEL CODICE DELLO SPETTACOLO
Introduce e coordina Settimio Pisano (Scena Verticale e gruppo di lavoro)
con Mimma Gallina e Oliviero Ponte di Pino

I parlamentari
Senatore Roberto Rampi
Onorevole Alessandra Carbonaro

dialogano con

Donatella Allegro (attrice, Amleta)
Giorgia Boldrini (direttrice settore Cultura e Creatività del Comune di Bologna)
Francesca D’Ippolito (CRESCO)
Flippo Fonsatti (AGIS-Federvivo)
Antonio Rossa (SLC GGIL)

Ore 18.45
CONCLUSIONI

Partecipanti:
Giuseppe Albenzio, Donatella Allegro, Fabio Biondi, Giorgia Boldrini, Nicola Borghesi, Paolo Cantù, Marina Caporale, Alessandra Carbonaro, Andrea Cerri, Nicolas Ceruti, Gianni Cottafavi, Elena Di Gioia, Francesca D’Ippolito, Daniele Donati, Lorenzo Donati, Donatella Ferrante. Ilaria Foroni, Mimma Gallina, Matteo Lepore, Valter Malosti, Luigi Marsano, Luca Mazzone, Marcella Nonni, Fabrizio Panozzo, Settimio Pisano, Oliviero Ponte di Pino, Roberto Rampi, Giulio Stumpo, Antonio Taormina.


In presenza fino a esaurimento posti e in streaming sulla pagina facebook di Ateatro
(per prenotazioni: segreteria@ateatro.org)
 


Approndimento su metodo e percorso del gruppo di lavoro

evento inserito il 20 gen 2022 — ultimo aggiornamento il 4 feb 2022
7 febbraio 2022, 14:00
@ Auditorium Biagi - Salaborsa e online

Stato e Regioni nella promozione dello spettacolo dal vivo

Norme e politiche a confronto