cover of

Una mostra di approfondimento storico sulla tratta atlantica degli schiavi verso il Nuovo Mondo tra i secoli XVI e XIX.
Organizzata dal Settore Biblioteche e Welfare culturale del Comune di Bologna e dalla Biblioteca Amilcar Cabral. Con la partecipazione della Maison des Esclaves di Gorée (Senegal).

Un percorso espositivo dedicato al viaggio degli schiavi dall’interno dell’Africa alle Americhe per il lavoro nelle piantagioni, alle motivazioni economiche che hanno dato vita a questo gigantesco commercio di esseri umani e al legame tra razza e schiavitù.
Quella dello schiavismo è stata una vicenda tra le più importanti e tragiche della storia: milioni di prigionieri africani, uomini, donne e bambini, razziati e costretti a raggiungere le coste dell’Africa, stivati nelle navi in condizioni al limite della sopravvivenza, sbarcati in un continente sconosciuto e forzati con violenza al lavoro. 
Per secoli la tratta degli schiavi è stata alla base dei rapporti fra Europa e Africa e questo sistema è stato determinante per lo sviluppo delle ideologie razziali e del mondo così come noi lo conosciamo.
Verrà data voce ai protagonisti di questa vicenda storica: le schiave, gli schiavi, i mercanti di esseri umani, i capitani delle navi schiaviste, gli abolizionisti, attraverso le loro autobiografie e testimonianze.
Sarà analizzato infine il modo in cui i libri di testo delle scuole italiane hanno affrontato in passato e affrontano il tema dello schiavismo e della tratta.

Inaugurazione mostra
28 aprile 2022, ore 17.30 alla presenza del Sindaco di Bologna Matteo Lepore; a seguire, presso la Sala Anziani di Palazzo d'Accursio, l’incontro La memoria della tratta nella valorizzazione turistica dell'isola di Gorée con Alioune Dème (Università di Dakar) e Elisa Magnani (Università di Bologna)


Orari mostra:
martedì, mercoledì, giovedì, sabato 12-18.30
venerdì 14-18.30
Ingresso gratuito.


Sono previste visite didattiche per le scuole: le informazioni su modalià e costi su centrocabral.com

Sono a disposizione suggerimenti di lettura sul tema a cura della Biblioteca Cabral.

La Biblioteca Cabral nell'ambito del Patto per la lettura propone occasioni di riflessioni sulla tratta degli schiavi e la schiavitù attraverso la lettura, con il Gruppo di lettura Schiavitù e tratta tra Africa e Americhe. Il gruppo è coordinato da Maria Cristina Ercolessi (Università degli Studi di Napoli L'Orientale).
La partecipazione è libera, gratuita e aperta.

Dal 3 marzo al 28 maggio 2022 presso il portico vetrato del Centro Amilcar Cabral (via San Mamolo, 24) è possibile visitare la mostra di libri Leggere la schiavitù. Un percorso bibliografico nella Biblioteca Cabral. Saggi, romanzi, autobiografie da consultare, sfogliare, prendere in prestito. La mostra sarà accessibile negli orari di apertura della Biblioteca.

Per tutta la durata della mostra, in vari luoghi della città vengono ospitate presentazioni e incontri a tema: il calendario completo su centrocabral.com

Sono stati inoltre realizzati percorsi di approfondimento per le scuole secondarie da parte dei ragazzi e delle ragazze che stanno frequentanto il corso biennale LXL Leggere per Leggere Bologna, curato da Hamelin Associazione Cultrurale

evento inserito il 22 apr 2022 — ultimo aggiornamento il 4 mag 2022
dal 29 apr al 28 mag 2022
@ Palazzo D'Accursio - Sala d'Ercole

Schiavitù e tratta: vite spezzate tra Africa e Americhe

mostra di approfondimento storico sulla tratta atlantica degli schiavi verso il Nuovo Mondo tra i secoli XVI e XIX.