Cultura Bologna
copertina di Natura e società
23 settembre 2022, 18:30 @Libreria Modo infoshop, via Mascarella, 24/b, 40126 Bologna

Natura e società

un libro di Elisée Reclus

Presentazione di  𝑁𝑎𝑡𝑢𝑟𝑎 𝑒 𝑠𝑜𝑐𝑖𝑒𝑡𝑎̀. 𝑆𝑐𝑟𝑖𝑡𝑡𝑖 𝑑𝑖 𝑔𝑒𝑜𝑔𝑟𝑎𝑓𝑖𝑎 𝑠𝑜𝑣𝑣𝑒𝑟𝑠𝑖𝑣𝑎 (Eleuthera, 2022) A cura di John P. Clark. Disegni e postfazione di Andreco. Ne parleranno Andreco, Diletta Belotti e Federico Ferretti

Se si parla di Reclus, non si può non parlare di «geografia sovversiva», e in almeno due sensi. Infatti, al di là di essere un celeberrimo geografo, è stato anche un notissimo sovversivo, autore di articoli e opuscoli dichiaratamente anarchici. Ma si può parlare di geografia sovversiva reclusiana anche in un altro senso, più «disciplinare». Reclus infatti sovvertì letteralmente la geografia: fu uno dei geografi – probabilmente il più geniale – che portò la disciplina geografica da una concezione prevalentemente fisica e politica a una concezione in cui gli elementi fisici e naturali sono strettamente intrecciati a quelli sociali e antropologici. Vero e proprio «ecologista sociale» ante litteram, Reclus merita di essere ricordato non solo per i suoi colossali contributi scientifici, ma anche per il suo più duraturo retaggio intellettuale, ossia per il contributo da lui dato – con almeno mezzo secolo di anticipo – allo sviluppo di una visione ecologica del mondo e della società.

Contenuto inserito il 19 set 2022