Cultura Bologna
copertina di Libero Spazio Libero
dal 9 al 15 maggio 2022 @Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, Via delle Donzelle, 2 - Bologna

Libero Spazio Libero

Martha Rosler, Giulia Niccolai, Lucy Orta, Claudia Losi e Claire Fontaine

Spazio, contesto, identità sono ambiti che nel corso della ricerca estetica degli ultimi decenni hanno rappresentato vere e proprie urgenze critico scientifiche. Certamente il periodo tanto drammatico quanto contraddittorio che stiamo tutti vivendo ha ulteriormente messo in campo questioni già presenti in molti movimenti artistici attivi dalla fine degli anni Sessanta ma che ora appaiono indispensabili. Lo spazio, nel caso della mostra, è uno spazio chiuso nei confini di un luogo espositivo istituzionale che può al contempo amplificare la frustrazione del limite ma offrire l’occasione di costruire l’ipotesi di un dialogo con le storie delle artiste invitate. È tuttavia anche uno spazio libero, che riporta agli spazi pubblicitari stradali di grandi dimensioni in cui si annuncia la possibilità di inserimenti pubblicitari a pagamento, ma allo stesso tempo può rappresentare l’occasione illegale e vandalica di subentrare all’annuncio con un significato alternativo. Il museo certamente contrasta con il concetto di spazio collettivo condiviso a confronto con l’idea di contesto e città, ma al contempo le artiste e i gruppi invitati, come anche alcune opere storiche esposte, rappresentano la costruzione di un’esperienza e di una fruizione alternativa in grado di rinnovare lo stesso concetto di libertà e di spazio. Memoria, identità, relazione con tempo e spazio del proprio vissuto trascendono l’idea di una dimora stanziale a favore di un’idea e di una reale capacità di oltrepassare lo schema sociale convenzionale.

Mostra a cura di Fabiola Naldi promossa da Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna


Dal 9 al 15 maggio riapertura in occasione di ART CITY Bologna

Orari di apertura ART CITY Bologna 2022:

9, 10, 11, 12, 13, 14, 15 maggio h. 10.00-19.00

Entrata libera con norme richieste secondo le normative vigenti