Cultura Bologna
copertina di Leonardo D’Angeli, Marco Poggi. Terremoti Estivi, Punti di Vista e Temporalità nella Narrazione a Fumetti
4 febbraio 2023, 18:30 @La confraternita dell'uva - Libreria indipendente, via Belmeloro 1/E Bologna

Leonardo D’Angeli, Marco Poggi. Terremoti Estivi, Punti di Vista e Temporalità nella Narrazione a Fumetti

ART CITY Bologna 2023

Terremoti Estivi è una storia con due protagoniste e due prospettive: il lettore decide da quale parte  iniziare, dal punto di vista di Diana oppure, capovolgendo il fumetto, da quello di Agata. Il finale della storia, comune per entrambe le ragazze si trova al centro. 
Questa tipologia di formato si può chiamare flip-book o double side cover. Le due copertine sono identiche  se non per un piccolo dettaglio e una leggera differenza nella colorazione. Uno dei fulcri di questo progetto è  spingere il lettore a vedere quanto il conoscere un punto di vista influenzi poi anche l’altro o, viceversa, quanto non conoscere l’altro punto di vista ci porti a credere solo a quello che ci è raccontato come per giusto. 
Le due storie si sviluppano in contemporanea, in certe sequenze sono separate con possibili effetti dell’una sull’altra, in altre invece coincidono. Nel secondo caso le tavole sono le stesse, o sono simili, ma ad esempio  da una parte i pensieri sono quelli di Agata, nell’altra i pensieri sono di Diana.  
La storia si muove nella vita di due ragazze che, per come sono state cresciute, si considerano nemiche mortali e del tutto diverse, ma in realtà sono simili, vivono gli stessi drammi e hanno le stesse esigenze nella loro crescita personale. Terremoti Estivi cerca di far sperimentare al lettore il mettersi nei panni delle protagoniste, di vivere il cambio di prospettiva nel momento di accoglienza dell’altro. 
Per questo motivo le prime tavole di entrambe le parti hanno lo stesso layout, cioè la stessa disposizione delle vignette in una tavola. Allo stesso modo la trama presenta aspetti esteriormente diversi per Diana e  Agata ma uguali nel loro significato, ad esempio entrambe sono a guida di un piccolo club di avventurieri. 
Le tavole originali mostrano il lavoro interamente analogico di Leonardo D’Angeli che ha creato due mondi paralleli che due prospettive convergono lentamente in unico possibile finale, muovendosi tra le possibilità e  i limiti grafici del fumetto al servizio della trama. 


mostra di tavole  originali e presentazione fumetto a cura di Marco Poggi, Leonardo D’Angeli, Giorgio Santangelo, La Confraternita dell’Uva - Libreria Indipendente,  Alambicco Comics APS


Orari di apertura ART CITY Bologna:

4 febbraio h 18.30 presentazione fumetto 
Ingresso libero senza prenotazione