copertina di La chiesa del Baraccano tra fede, arte ed eventi straordinari

Erano 13, tra chiese ed oratori, i luoghi di culto addossati alle antiche mura della città, che andavano a costituire una ‘aureola’ protettiva su Bologna. Tre i livelli di protezione del popolo: mura, soldati e …ceri.

La più celebre tra quelle rimaste, è sicuramente la chiesa del Baraccano. Amatissima dalla famiglia Bentivoglio che ne ottenne in cambio un miracolo proprio nel momento del bisogno … o almeno così raccontano le cronache che noi racconteremo a voi.

Oltre alle leggende ed ai fatti inaspettati certamente rimane un luogo di grande fascino e suggestione. Sarà per la presenza dell’antica e miracolosa immagine mariana, sarà per l’intervento del grande Francesco del Cossa, o per le opere dipinte da artisti come Prospero Fontana, dalla figlia Lavinia e da Cesare Aretusi ma la chiesa di Santa Maria del Baraccano è da annoverare tra i ‘gioielli’ di Bologna.

In questa chiesa le giovani coppie di sposi venivano a ricevere una benedizione subito dopo la celebrazione del matrimonio, quest’anno vogliamo ricordarla soprattutto attraverso il suo soprannome: la chiesa della Pace.

Nella suggestiva cornice del cortile adiacente avremo la possibilità di assaggiare un piccolo aperitivo "a tema" e continuare sulle note del concerto dedicato alle arie più famose da Aida a cura dell’Orchestra del Baraccano.

In collaborazione con Teatro Orchestra del Baraccano


Appuntamento: P.zza del Baraccano, di fronte alla chiesa

Costi: € 25,00 comprensivi di visita, accesso esclusivo alla chiesa, brindisi e concerto

Max 20 persone

Con il Patrocinio del Quartiere Santo Stefano

contenuto inserito il 6 lug 2022
31 agosto 2022, 19:00
@ Ritrovo di fronte alla Chiesa del Baraccano

La chiesa del Baraccano tra fede, arte ed eventi straordinari

Un borgo, un quartiere, una città: a spasso per Bologna