Cultura Bologna
copertina di Il gioco della cieca. Madrigali canzoni & villanelle per cantare et sonare
2 dicembre 2023, 17:15 @ Museo Internazionale e Biblioteca della Musica di Bologna

Il gioco della cieca. Madrigali canzoni & villanelle per cantare et sonare

concerto | wunderkammer il museo delle meraviglie

Per Insolita - la musica che non ti aspetti, concerto del Concerto di Margherita. Con Francesca Benetti, voce, tiorba, chitarra barocca; Tanja Vogrin voce, arpa barocca; Giovanna Baviera, voce, viola da gamba; Rui Stähelin voce, liuto; Jonatan Alvarado voce, vihuela.

Inserito nel programma del festival CantaBO 2023 - in collaborazione con AERCO.


“Cieco Amor non ti cred’io; ma fai cieco il desio di chi ti crede: che s’hai pur poca vista, hai minor fede”. Questa è la condanna della natura falsa e traditrice dell’amore cosiddetto cieco che il coro nel Pastor Fido di Guarini declama mentre i giovani Mirtillo e Amarilli errano privi di vista in quanto coinvolti in una versione dell’odierna mosca cieca.

Amarilli, bendata e disorientata, si ritrova nelle braccia di Mirtillo, che segretamente la ama, nonostante lei sia destinata a sposarsi con Silvio per placare l’ira divina provocata da un’antica pena commessa dalla popolazione d’Arcadia.

Ed è proprio il filo invisibile della vista che lega amanti ed amati il tema centrale di questo curioso e variegato programma di opere vocali e strumentali di compositori attivi in Italia all’inizio del ‘600, tra i quali Caccini, Kapsberger e d’India.

A presentarlo il Concerto di Margherita, ensemble di strepitosi musici-cantori nato a Basilea nel 2014 proprio con l’intento di far rivivere la pratica storica del cantare accompagnandosi con i propri strumenti storici.


Il concerto è preceduto alle ore 17.15 dal “quarto d’ora accademico”: un esperto del museo mostrerà uno dei pezzi unici legato al programma del concerto che seguirà.


È possibile acquistare il biglietto presso il bookshop del museo oppure online su www.museibologna.it/musica.
Ingresso: € 10,00 / € 8,00 (universitari con tesserino; over 65; possessori Card Cultura)