Cultura Bologna
copertina di InGorki on the beach
18 luglio 2024 @ luoghi vari

InGorki on the beach

Le due rassegne SeRestate a cura de La Baracca - Testoni Ragazzi e InGorki on the beach a cura
della Rete Ingorki coordinata da Cantieri Meticci in programma dal 14 giugno al 18 luglio al Lido  27A - in piazzetta Maccaferri al capolinea del bus 27 (fermata Byron) - sono ricchissime non solo per la quantità di eventi proposti, ma anche per la loro varietà: più di 40 attività che spaziano dagli spettacoli alle presentazioni di libri, dai laboratori alle letture, dagli eventi musicali alle proiezioni.

Il programma completo delle due rassegne e tutte le informazioni sulle modalità di partecipazione sono reperibili al sito lido27a.it

 

InGorki on the beach

domenica
16 giugno

21.00 • proiezione
Afrin nel mondo sommerso

documentario di Angelos Rallis (2023)
il pluripremiato docufilm che narra la storia vera di una giovane migrante climatica in fuga dalle alluvioni in Bangladesh | durata: 92’
a cura di Legambiente Emilia Romagna-Bologna, in collaborazione con Amnesty
International Bologna, WWF Metropolitana Bologna

lunedì
17 giugno

18.00 • presentazione libro
I bambini e l’alluvione

in questo agile volume le autrici Raffaela PaladiniLaura VellaAlessandra Cocchi, psicologhe volontarie dell’ OdV “Psicologi per i popoli Emilia Romagna”, raccontano la loro esperienza durante l’alluvione del Maggio 2023 in Emilia Romagna, presentano disegni raccolti durante attività e laboratori con bambini nel mese successivo all’evento catastrofico
a cura della Biblioteca di Corticella ‘Luigi Fabbri’ 

19.00 • gruppo di lettura aperto

Espatriare: storie tra sradicamento e appartenenza

un momento informale di condivisione, attraverso un gruppo di lettura un po’ diverso dal solito
“Abbiamo immaginato questi incontri come un salotto tra amici, dove capita che qualcuno inizi la conversazione con un Sapete, ho letto un libro su…
a cura di Salotto che legge

 

17.30 • laboratorio

Laboratorio di fumetto con Gud

8-11 anni
prenotazione obbligatoria: 051 2195530 – bibliotecacorticella@comune.bologna.it 
a cura della Biblioteca di Corticella ‘Luigi Fabbri’

martedì
18 giugno

16.30 • laboratorio

Tracce di terra. Impronte e segni su argilla

a cura di Zenobia

 

21.00 • spettacolo

I racconti dell’organetto

di e con Marta Cellamare, in collaborazione con Ass. Culturale La Taranta
performance con voce e organetto che coinvolge il pubblico in un viaggio sonoro attraverso storie e musica dal vivo. Fiabe tradizionali pugliesi, vecchi breviari di mare e storie di isole misteriose si intrecciano a sonorità mediterranee, mazurke e valse di area francofona.
Un racconto che è tanti racconti in uno solo, fatto di canti, rievocazioni, narrazione e riflessioni sul tema del Mediterraneo. Le culture si mescolano, vengono raccontati gli intrecci e le dissonanze tra i popoli in uno spettacolo che utilizza i linguaggi della lettura espressiva, del canto, della recitazione e della musica dal vivo.
a cura di Cantieri Meticci/rassegna Eufemia

sabato
22 giugno

18.00 

Swap Party!

Lo swap party è un’occasione di festa dove scambiarsi vestiti, accessori, oggetti da riciclare ed evitare sprechi, all’insegna dell’economia circolare e della sostenibilità . Tu cosa porti per questo swap party?
a cura di Legambiente Emilia Romagna

lunedì
24 giugno

18.30 • letture

Pesca poetica

di e con Elena Musti
letture, gioco di rime, filastrocche, rap a sorpresa per bimbi (4-8 anni) e famiglie

21.00 • lettura scenica

Autorizzarsi

dalle scritture autobiografiche realizzate dalle partecipanti a due laboratori
regia di Veronica Stecchetti • a cura di Arci Brecht

martedì
25 giugno

16.30 • laboratorio

Barbottinando

laboratorio di esplorazione dell’argilla liquida
a cura di Zenobia

18.30 • presentazione libro

Missitalia

di Claudia Durastanti, ed. La Nave di Teseo (2024)
presentazione del libro con l’autrice
modera Verdiana Benatti, studiosa che lavora nella redazione radio del Festivaletteratura di Mantova
a cura di Cantieri Meticci, Biblioteca di Corticella ‘Luigi Fabbri’ e Libreria Confraternita dell’Uva

21.00 • proiezione

Until the end of the world

documentario del regista Francesco De Augustinis che indaga i rapporti tra allevamenti intensivi e sostenibilità | durata: 58’
Il documentario, frutto di un lavoro di ricerca giornalistica durato tre anni, realizzato grazie al sostegno di Journalismfund.eu e dell’Internews’ Earth Journalism Network, racconta le varie tappe di un viaggio sulle orme dell’industria dell’acquacoltura, per indagare se davvero questo modello produttivo contribuisca a rendere più sostenibile il sistema alimentare, come promette, a fronte di una popolazione mondiale che potrebbe raggiungere 9,7 miliardi di persone nel 2050.
a cura di Legambiente Emilia Romagna-Bologna

mercoledì
26 giugno

21.00 • concerto e…

Col Liscio e la Filuzzi in piazzetta si balla!

con musica dal vivo di Antonio Stragapede Trio

Antonio Stragapede, mandolino
Gianni de Marco, fisarmonica
Davide la Rosa, chitarra

a cura di Associazione Arcanto

lunedì
1 luglio     

17.00 • laboratorio

Conoscere Frida Khalo

a cura della Biblioteca di Corticella ‘Luigi Fabbri’ • dai 4 ai 7 anni
per informazioni e prenotazioni, Biblioteca: 051 2195530

martedì
2 luglio    

16.00 • laboratorio

Boschi in valigia

laboratorio di creazione di piccoli paesaggi portatili
a cura di Zenobia

18.30 • presentazione con letture dal vivo

La vera storia della Banda Hood

di WuMing4, ed Bompiani (2024)
Wu Ming 4 immagina l’origine della leggenda più famosa del Medioevo e la pone al cuore del conflitto che rappresenta. Da una parte la città, il palazzo, l’autorità costituita; dall’altra la foresta, le credenze popolari, la natura vivente
a cura di Cantieri Meticci in collaborazione con la Biblioteca di Corticella ‘Luigi Fabbri’

21.30 • proiezione

After the Bridge

Documentario di Davide Rizzo e Marzia Toscano (Italia, 2023) | durata: 66 minuti. Film premiato al Biografilm Festival 2023. Sarà presente la protagonista Valeria Collina.
Valeria Collina, una donna italiana convertita all’Islam, è tornata a vivere in Italia dopo vent’anni trascorsi in Marocco. Nel giugno del 2017, la sua vita è sconvolta dalla morte del giovane figlio Youssef, membro del commando jihadista che sul London Bridge ha provocato 8 morti. Ventiquattro ore dopo la piccola casa di Valeria sui colli bolognesi è invasa da giornalisti provenienti da tutto il mondo. Valeria condanna pubblicamente le azioni del figlio e decide di non partecipare al suo funerale. In seguito alla confusione di quei giorni, Valeria si ritrova sola, nella quiete della sua casa, cercando di rimettere insieme la sua vita.

mercoledì
3 luglio

16.30 • laboratorio

Manipoliamo

laboratorio creativo con oggetti di riciclo per sviluppare la motricità fine
a cura di AICS Bologna / vicolo Balocchi • dai 3 ai 6 anni

21.00 • Il mago di Oulx, prova aperta

Regia di Arianna Bartolucci, Claudio Ponzana

con il lavoro di: Stefania Abbondanza,  Arianna Bartolucci, Dim Bratanov, Alessandra Bucchi, Elisa Degl’Innocenti, Elisa Favilli, Ahmed Fofana, Danila Giannetti, Sharmaarke Ilyaas Xuseen, Gabriella Lelli, Andrea Pagano, Marco Pappalardo, Claudio Ponzana, Silvia Raffaeli, Gennaro Rotunno, Davide Sorlini, Alex Spattini, Annalisa Zoffoli

Portare il teatro, il gioco e un momento di sollievo in un luogo di frontiera , laddove passano centinaia di persone al giorno, per superare le Alpi e arrivare in Francia. Da mesi prepariamo delle attività e uno spettacolo  per gli ospiti del Rifugio Massi di Oulx i quali si  apprestano a valicare la frontiera .Partiremo a luglio e lo spettacolo sarà un grande gioco al quale si giocherà  solo con la partecipazione del pubblico. Prima della nostra  partenza, faremo alcune prove aperte e vi invitiamo a partecipare durante questa serata.Non è uno spettacolo, non è nemmeno una prova generale, ma è una vera prova, appunto aperta ad alcuni spettatori:  un’esperienza che è parte del nostro processo di creazione.

A cura di Cantieri Meticci

venerdì
5 luglio    

21.15 • spettacolo sui trampoli

Circe • Uno spettacolo di teatro in strada

di Teatro Ebasko
Circe è uno spettacolo di teatro in strada che esplora il mito della dea greco-romana, trasportando il pubblico in un mondo epico, ricco di elementi soprannaturali, di classicismo e riflessioni. In scena un’attrice sui trampoli interagisce con la marionetta di Ulisse, un pupo siciliano realizzato da Salvatore Bumbello, artigiano della scuola di Mimmo Cuticchio. Le scene hanno al loro interno cori originali, testi in greco antico, musica dal vivo e video-mapping.
a cura di Cantieri Meticci/rassegna Eufemia

sabato 
6 luglio

 Performing arts e cultura sostenibile: riprogettare i territori - A cura di  Matteo Casari (Dipartimento delle Arti, Università di Bologna) e Cantieri Meticci - ore 17 a Salus Space

sabato 6 e domenica
7 luglio

The Whale Land - Regia di Pietro Floridia. Scenografia di Sara Pour.

Ambito del festival internazionale Rethink the Challenge Festival - ore 20:30, Salus Space leggi qui

lunedì martedì mercoledì
8, 9, 10 luglio

 Manifesto delle piante - Workshop intensivo di 3 gg, ore 18-21 a Salus Space

Scopri di più sul workshop e sull’iscrizione!

martedì
9 luglio   

16.30 • laboratorio

Pittura verticale: dipingere in alto con eccentrici pennelli

si consigliano vestiti sporcabili!
a cura di Zenobia

21.30 • proiezione

Trieste è bella di notte

Film documentario | Regia Matteo Calore, Stefano Collizzolli, Andrea Segre | durata: 75 minuti (Italia, 2023)
Il film sarà introdotto da una testimonianza.

In un confine interno dell’Unione Europea, quello tra Italia e Slovenia, pochi chilometri sopra Trieste, i migranti asiatici della rotta balcanica che riescono ad attraversare la frontiera rischiano di essere fermati dalle forze dell’ordine italiane e rispediti indietro fino in Bosnia, senza venire identificati e senza avere la possibilità di fare richiesta di asilo. Come avvengono queste operazioni? Cosa succede a chi le subisce? A raccontarlo sono nel film alcuni dei migranti respinti. Le loro storie si intrecciano con le immagini realizzate con i telefonini durante i lunghi viaggi e con le contraddizioni e il dibattito all’interno delle Istituzioni italiane. Intanto in una casa abbandonata a Bihać, in Bosnia, un gruppo di pakistani e afghani vuole partire, direzione Italia. Cosa succederà loro? Quale risposta daranno l’Italia e gli altri Stati europei? Continueranno a sfidare la loro stessa legge per respingere migranti considerati illegali? 

mercoledì
10 luglio

16.30 • laboratorio

Ricicarta

laboratorio creativo con oggetti di riciclo 
a cura di AICS Bologna / vicolo Balocchi • dai 4 agli 8 anni

sabato
13 luglio   

16.30 • laboratorio

AmbientartE

laboratorio di scultura in sabbia per bambini
a cura di Cantieri Meticci

20.30 • spettacolo di musical e scultura dal vivo

PerformartE-Music-vivArte

di Stefania Alterio, Enzo Albertini
a cura di Cantieri Meticci / Eufemia

martedì
16 luglio   

21.30 • proiezione

Italicus, la verità negata

Film documentario di Enza Negroni | durata: 65 minuti.

Proiezione in occasione del cinquantesimo anniversario della strage dell’Italicus.
Il film sarà introdotto dalla regista e dalla giornalista Antonella Beccaria.
Nella notte tra il 3 e 4 agosto 1974, una bomba esplose nella quinta vettura del treno espresso Italicus, nella Galleria dell’Appennino, nei pressi di San Benedetto Val di Sambro. Italicus, una strage senza colpevoli per la giustizia. Attraverso il racconto intrecciato delle vicende che riguardano personaggi di finzione, alternato ad interviste ai reali protagonisti della vicenda, si dipana una storia che ha visto trucidare 12 persone e ferirne 48. Una storia su cui grava l’ombra di forze “deviate” dello Stato e di apparati che si sono prestati a un autentico gioco al massacro.

mercoledì
17 luglio 

 Calcio in faccia - Regia di Pietro Floridia - Salus Space

(maggiori informazioni saranno pubblicate sui social)

giovedì
18 luglio   

17.30 • spettacolo di burattini

Truciolo e la strega

spettacolo di burattini di Ivano Rota
a cura di Teatrino dell’Es – progetto Apriamo Baracca e burattini e della Biblioteca di Corticella ‘Luigi Fabbri’

19.00 • spettacolo itinerante

Gorki Ieri Oggi Domani

I luoghi che nutrono memorie coltivano comunità

spettacolo itinerante ideato da Collettivo Amalia, coordinamento Angela Malfitano, interviste e testi Silvia Napoli, assistenza Elena Natucci, Claudia Rossi, Silvia Santi

partenza da via Gorki 6 (Supermercato Coop)
conclusione in Piazzetta Maccaferri


Tutte le iniziative organizzate da Cantieri Meticci e dalla rete InGorki 2024 in Piazzetta Maccaferri sono gratuite