copertina di Il sentiero di Camille

Il sentiero di Camille è un progetto tentacolare a partire dal pensiero di Donna Haraway e dalla sua fabula speculativa su* bambin* del Compost, il cui primo episodio è nato dalla complicità tra ekodanza e Isabella Pinto. Questo secondo episodio offre una scuola immersiva e residenziale di cinque giorni al Parco del Paleotto in cui si sperimenterà la dilatazione del tempo, delle modalità, delle voci che interverranno: a partire da pratiche artistiche e di ricerca diverse si compone un quadro eterogeneo di espert*, artist* e ricercatric* invitate a con-fondere i propri saperi e le proprie pratiche in maniera intersezionale.

Dall’11 al 15 Luglio, la sfida sarà scoprire attraverso pratiche collettive e afferenti a discipline artistiche differenti come camminare, scrivere, giocare, danzare, leggere, parlare per decentrare la posizione eccezionale dell’essere umano. Come? Attivando discorsi e pratiche, leggendo intorno al fuoco, fondando comunità temporanee, con-fondendo i propri saperi per scoprirne di nuovi, che siano eco-generativi per il pensiero, per il corpo, per il fare comunità, per la politica.

SCOPRI IL PROGRAMMA


Per maggiori informazioni su costi e iscrizioni:
segreteria@selenecentrostudi.it - 370 3664343

www.ekodanza.it | www.danzabologna.org

contenuto inserito il 3 mag 2022 — ultimo aggiornamento il 12 lug 2022
dal 11 al 15 luglio 2022
@ Giardino Culturale Paleotto 11

Il sentiero di Camille

Scuola estiva attorno a Donna Haraway a cura di Selene Centro Studi Ekodanza e Isabella Pinto