Cultura Bologna
copertina di I mercoledì di S. Cristina
6 marzo 2024, 17:00 @ Aula Magna di Santa Cristina

I mercoledì di S. Cristina

Incontri con l’arte 2024 | da febbraio a maggio un ciclo di appuntamenti su temi della storia dell’arte

Mirando a un confronto sempre stimolante e propositivo, le sezioni di Arti Visive del Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna si aprono alla Città, organizzando un ciclo di conferenze e di presentazioni di libri su temi della storia dell’arte nelle sue più diverse manifestazioni e metodologie. L’intento è mostrare la vitalità e la ricchezza di prospettive con le quali sono oggi praticati la ricerca e l’insegnamento delle discipline storico-artistiche. 

Da febbraio a maggio 2024, quattordici incontri a cura di Fabio Massaccesi e Francesco Spampinato, che si svolgono ogni mercoledì alle ore 17.00 nell’Aula Magna di S. Cristina, sede delle sezioni di Arti Visive del Dipartimento delle Arti. Ogni incontro è introdotto da un docente del Dipartimento.


I MERCOLEDÌ DI S. CRISTINA – INCONTRI CON L’ARTE 2024
A cura di Fabio Massaccesi e Francesco Spampinato

  • 7 febbraio, ore 17.00
    Gotico africano. Arti preziose e incontri con l'altro nell'autunno del Medioevo
    Fulvio Cervini, Università degli Studi di Firenze
    Coordina: Fabio Massaccesi 
  • 14 febbraio, ore 17.00
    Felsina Serenissima. Pittura bolognese nella Venezia barocca
    Linda Borean, Università di Udine
    Coordina: Daniele Benati 
  • 21 febbraio, ore 17.00
    Fondazione Alinari: la nuova vita dell'archivio fotografico più antico al mondo
    Claudia Baroncini, Archivio Alinari, Firenze
    Coordina: Federica Muzzarelli 
  • 28 febbraio, ore 17.00
    Paolo Portoghesi e il Progetto Postmoderno
    Léa-Catherine Szacka, University of Manchester
    Coordina: Anna Rosellini
  • 6 marzo, ore 17.00
    Il cervello è un'opera d'arte
    Chiara Cappelletto, Università degli Studi di Milano
    Coordina: Stefano Marino 
  • 13 marzo, ore 17.00
    Prossimità e cura. Idee e pratiche per la transizione ecologica
    Ezio Manzini, Politecnico di Milano
    Coordinano: Roberta Paltrinieri e Francesco Spampinato 
  • 20 marzo, ore 17.00
    Novità su Giotto al Santo: scoperte e restauri
    Giovanna Valenzano, Università degli Studi di Padova
    Coordina: Gianluca del Monaco
  • 3 aprile, ore 17.00
    La “catastrofe" e il ruolo delle immagini tra Sette e Ottocento
    Chiara Savettieri, Università di Pisa
    Coordina: Donatella Biagi Maino 
  • 10 aprile, ore 17.00
    Nuove ricerche tra Giorgione e Tiziano
    Antonio Mazzotta, Università degli studi di Milano
    Coordina: Giacomo Alberto Calogero Contatto: antonio.mazzotta@unimi.it
  • 17 aprile, ore 17.00
    La moda, lo sport, il turismo: le arti e i temi della modernità
    Alessandro Tosi, Università di Pisa
    Coordina: Chiara Pompa 
  • 24 aprile, ore 17.00
    Fatti di Masolino
    Andrea De Marchi, Università di Firenze
    Coordina: Daniele Benati 
  • 8 maggio, ore 17.00
    Emergenza e evoluzione di un modello museale: i musei d’arti applicate nell’Europa dell’Ottocento
    Rossella Froissart, École Pratique des Hautes Études, Parigi
    Coordina: Sandra Costa 
  • 15 maggio, ore 17.00
    Esporre l’arte italiana negli USA dal Futurismo all’Arte povera. Prospettive transnazionali e questioni decoloniali
    Raffaele Bedarida, The Cooper Union, New York
    Coordinano: Pasquale Fameli e Francesco Spampinato 
  • 22 maggio, ore 17.00
    Jacopo Sansovino al microscopio: indagare il processo di progettazione attraverso i dettagli
    Paul Davis, University of Reading, UK
    Coordina: Francesco Benelli

Scarica il programma 2024