Cultura Bologna
copertina di I Macbeth - ispirato a William Shakespeare e a stragi dei giorni nostri
dal 29 mar al 2 apr 2023 @Teatro Comunale Ebe Stignani | Imola, via Verdi 1/3 - 40026 - Imola (Bo)

I Macbeth - ispirato a William Shakespeare e a stragi dei giorni nostri

Teatro Ebe Stignani | Stagione di Prosa 2022-2023

29/03/2023    Dalle 21
30/03/2023    Dalle 21
31/03/2023    Dalle 21
01/04/2023    Dalle 15.30 e dalle 21
02/04/2023    Dalle 15.30


durata 1 ora e 10 minuti

Lo spettacolo

Questo è un lavoro sull’ossessione. E su stragi che si spiegano solo per ossessione, ieri e oggi: un trono, un’eredità, dei compagni di scuola, dei vicini troppo rumorosi, preghiere a un altro dio. Poco cambia, il risultato è sempre lo stesso: un massacro. Furia, sangue, incubi. Odio. Altro sangue. Lutti. Notti insonni.

In una stanza vuota Lady Macbeth cerca di sbiancare le proprie mani e ogni suo gesto produce frammenti di parole, voci, rumori. Nella stessa stanza Macbeth ha ucciso il sonno ed è ossessionato dai fantasmi della sua mente. È come se tutto fosse esploso: Lei ha perso la memoria, per non ricordare l’orrore che ha istigato e di cui è stata complice, lui non capisce più chi è vivo e chi è morto tra coloro che li circondano. Come si fa a ricostruire una vicenda così antica e così dolorosa da non ricordarne più i contorni, le motivazioni, le conseguenze? Chi può rivivere storie lontane come quella di Macbeth e della sua Lady o raccontare storie vicinissime a noi, che ritroviamo in fatti di cronaca nera che quotidianamente ci stordiscono? Ci vuole qualcuno, al di fuori di queste storie, che possa riavvolgere il nastro per farlo ricominciare daccapo. È necessario guardare indietro alle proprie azioni come se fossero state compiute da altri, distribuirle a corpi diversi, in un gioco di specchi, per liberarsi delle proprie colpe.

Il cast

Enzo Vetrano e Stefano Randisi, artisti pluripremiati e imolesi di adozione, ritornano anche quest’anno al teatro Stignani dopo il successo del Riccardo 3 nella scorsa stagione di prosa.    

Perché vederlo?

Questa è la cronaca di come un’ossessione possa trasformarsi in una strage e una strage in uno spaventoso gioco di specchi, nel quale non riesci più a capire cosa è vero e cosa riflesso, chi è Lei e chi è Lui. Ma soprattutto perché è successo quello che è successo...


Per tutte le informazioni
www.teatrostignani.it