Cultura Bologna
copertina di Hansel e Gretel
13 ottobre 2022, 18:00 @Teatro Mazzacorati 1763, Via Toscana, 19 - Bologna

Hansel e Gretel

Fantateatro al Teatro Mazzacorati

C’era una volta un povero falegname che viveva in una casupola sul limitare del bosco. L’uomo aveva due bambini, Hansel e Gretel la nuova moglie e la carestia lo costrinsero a decidere di abbandonarli nel bosco.
Hansel e Gretel iniziarono a vagare per la foresta, mentre scendeva la notte. A un certo punto giunsero davanti ad una casa tutta costruita di dolciumi. Hansel e Gretel avevano fame e si precipitarono a mangiarla.

A un tratto uscì una vecchietta, che li invitò a entrare, i due non se lo fecero ripetere ma la vecchina che sembrava gentile era in realtà era una strega, che aveva già mangiato molti bambini. Chiuse Hansel in una gabbia, per metterlo all’ingrasso e mangiarlo e mise Gretel a fare i lavori più umili. Hansel grazie ad un ossicino di un pollo inganno la strega, mezza ceca, per molti giorni finché questa si spazientì e decise di mangiarlo comunque. La strega chiese a Gretel di accendere il forno. La bambina lo accese ma disse che non riusciva ad arrivare al piatto che era dentro il forno. La strega si sporse nel forno per prendere il piatto e Gretel la spinse nel forno, chiudendo la porta dietro. Poi Gretel liberò Hansel e prima di andare via i fratelli trovarono tutti i tesori che la strega aveva accumulato. I due bambini si diressero verso casa, dove grazie ai tesori della casa di marzapane non soffrirono più la fame e diventarono una delle famiglie più ricche della città.


Età consigliata: dai 4 anni in su

Contenuto inserito il 23 mar 2022 — Ultimo aggiornamento il 28 mar 2022