cover of

Mending and Unfolding è un lavoro sui condizionamenti pensato per quattro personaggi che dialogano due a due tra di loro come in un sogno. I personaggi sono due neonati che si incontrano nella camera della Maternità il giorno della loro nascita e due animali che si trovano in cattività. 
I bambini portano trascritta dentro di sé la propria storia familiare e intuiscono la pressione delle aspettative riposte su di loro. Gli animali, un lupo e un capriolo, si osservano da due gabbie vicine e si rivelano diversi dall’archetipo del “buono” e del “cattivo”. Tra di loro si instaura la tensione tra il desiderio della libertà e l’assuefazione alla cattività. 
L'evento si svolge in parallelo in due luoghi. L'installazione degli animali si trova all’esterno, sulla terrazza di Altopiano, al numero 2 di via Azzo Gardino, dentro due gabbie immerse in un sound environment composto da dialoghi e suoni.
L'installazione dei neonati si trova presso Gallery16 in Via Nazario Sauro, 16/A, immersa anche questa in una composizione di suoni e dialoghi.
 
La sculture di questo lavoro sono create con i gesti della riparazione: rammendare, bendare, annodare, legare. 
Telecamere di sorveglianza riprendono l’ambiente in cui si trovano le installazioni per trasmettere in diretta lo streaming visivo da uno spazio all’altro e viceversa, utilizzando televisori a tubo catodico come monitor.

Sound environment: Pasquale Sorrentino, Susanna La Polla De Giovanni
Visual environment: Antonella Di Tillo


Orari di apertura ART CITY Bologna 2022:

  • 13,14,15 maggio h 17-21 
    accesso limitato e su prenotazione sul sito www.memoriaps.it 
evento inserito il 22 apr 2022 — ultimo aggiornamento il 3 mag 2022
In copertina: Greta Pasquini, Nouveau-née, 2017 (dettaglio), Vestiti, H 15 cm L 46 cm l 18 cm
dal 13 al 15 maggio 2022
@ Altopiano

Greta Pasquini. Mending and Unfolding

installazione in due atti a cura di Memori APS in collaborazione con Gallery16 e Altopiano