Cultura Bologna
copertina di Gino Bogoni. Creatore di forme – Mostra omaggio a 100 anni dalla nascita
dal 27 gen al 5 feb 2023 @Galleria d’Arte Cinquantasei, via Mascarella 59/b - Bologna

Gino Bogoni. Creatore di forme – Mostra omaggio a 100 anni dalla nascita

ART CITY Bologna 2023

Da quando ero ragazzo l'arte della scultura e del disegno è per me una condizione esistenziale “primaria”, cioè indispensabile, insopprimibile. È il mio modo di comunicare con l'uomo e con la natura. Altri usano la parola, il libro, la pubblicistica, la musica, il cinema, il teatro. Altri ancora l’amore, e forse sono felici.
Per l’artista è diverso: egli opera costantemente nel territorio delle percezioni, delle intuizioni, ed è costretto a ripensamenti, a verifiche, a nuove ricerche, con tutti gli entusiasmi, i dubbi e le crisi che di questo stato d'animo sono diretta conseguenza. Fare arte significa avventurarsi nel profondo, dove le facili beatitudini non trovano spazio e l'impresa creativa appare spesso disperata. Dove nulla è mai compiuto interamente, mai risolutivo. E allora nuove perplessità, nuove ricerche, nuove speranze, nel logorante viaggio dell'arte verso l'utopia. Viviamo in un'epoca di grandi conquiste sociali, di miracoli scientifici; ma anche epoca di disordini, di incertezze. Da qui tutte le problematiche che turbano i nostri sensi e la nostra confusa visione del mondo. Da qui la nostra inquietudine, le nostre ansie, i nostri oscuri presentimenti.
Di fronte a questa realtà l’artista è portato - per temperamento, per vocazione - a farsi interprete e portavoce di istanze morali e intellettuali capaci di soccorrere ogni speranza residua e di proporre nuovi modelli di civiltà: per un vivere più nobile, più ricco di beni spirituali e umani, regolato da un codice illuminato, universale.
Questo vorrei che significasse la mia arte…  Gino Bogoni 1974


mostra a cura di Franco Bogoni, Patrizia Arduini, Alan Serri 


Orari di apertura ART CITY Bologna:

27,28,30 gennaio, 1,2,3 febbraio h 10-13/15-19 | 4 febbraio h 10-13/14-22 | 5 febbraio h 10-13/15-20

la mostra prosegue fino al 31 marzo 2023