cover of

Mutamenti. Le metamorfosi sintetiche di fuse* e Francesca Pasquali è il titolo del progetto curato da Federica Patti per das.05, la quinta edizione di das-dialoghi artistici sperimentali. Per questa edizione CUBO Unipol lancia una doppia esposizione all’insegna di un’esperienza diffusa, immersiva e variegata che coinvolge i diversi spazi del Museo d’impresa sull’idea di mutevolezza, caducità, evoluzione che le nozioni, le immagini, i supporti, le tecnologie e gli elementi culturali attuano nel tempo, incessantemente, proprio come i processi di trasformazione che avvengono in natura.

Per CUBO in Torre Unipol la proposta espositiva è un rinnovato Labirinto_ Innesti Armonici proposto per l'occasione come un'esperienza diffusa, immersiva e cangiante. Dal 18 gennaio al 22 maggio 2022, l’artista Francesca Pasquali trasforma gli spazi del 25esimo piano della torre in un mondo incantato, una foresta sintetica magicamente comparsa dal nulla e prepotentemente insinuata tra le architetture custodi del nostro presente. Una giungla di morbidi filamenti sospesi, cascate zampillanti realizzati con materie plastiche e setole di vario spessore all’interno delle quali si irradiano suggestioni luminose e sonore di diversa frequenza, accoglie ora una vegetazione che durante i mesi si è trasformata, insinuandosi tra i materiali sintetici. Dal Neolitico ad oggi, il segno iconografico del labirinto è testimone di una forza primigenia profondamente radicata, un'idea archetipa universale e assoluta che evidenzia, nella sua stessa forma figurale, quell'itinerario mentale - il labirinto della mente - che ha accompagnato l'umanità nella storia e nel suo tortuoso cammino di conoscenza e coscienza. Impossibile non ricollegarne la forma all’immagine delle involuzioni del cervello, e all’intreccio delle reti neurali artificiali. Un singolare percorso invita il pubblico ad un cammino sonoro e sensoriale attraverso il Labirinto di Francesca Pasquali, tra artificio e natura, materia e ambiente, luci e suoni, seguendo la musica come filo di Arianna (leggi tutto)

In occasione di ART CITY Bologna, sabato 14/05 (h 18:30 e h 21:00), con il doppio appuntamento di AZIONEplastica, l'installazione diverrà ancor più interattiva. L’iniziativa, nata da un’idea di Claudio Calari e dalla collaborazione tra Diego Faggiani (sound designer), Tommy Ruggero (body percussion), coordinati dal vibrafonista Pasquale Mirra, vedrà sonorizzare l'opera ambientale di Francesca Pasquali, esaltando le potenzialità del suono della materia plastica.


Scarica la cartolina della mostra


Inaugurazione martedì 18 gennaio, ore 21.00

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria. L’accesso è consentito esclusivamente con green pass rafforzato e mascherina ffp2. Info e prenotazioni sul sito www.cubounipol.it

Orari di apertura ART CITY Bologna 2022:
12, 13 maggio h. 9.30-20.00
14 maggio h. 14.00-24.00
15 maggio h. 14.00-20.00
con prenotazione www.cubounipol.it (obbligatoria per Torre Unipol)

 

www.cubounipol.it

www.facebook.com/cubounipol

 

evento inserito il 11 gen 2022 — ultimo aggiornamento il 24 mag 2022


dal 18 gen al 22 mag 2022
@ CUBO in Torre Unipol

Labirinto _Innesti armonici

di Francesca Pasquali | nell’ambito di das.05 - Mutamenti. Metamorfosi sintetiche di fuse* e Francesca Pasquali