copertina di Festival Pasolini

Cento anni fa, il 5 marzo 1922, nasceva a Bologna Pier Paolo Pasolini.

Poeta, regista, intellettuale, figura centrale nella storia culturale del Novecento italiano.

A lui la Cineteca di Bologna dedica una rassegna, che proseguirà anche ad aprile, che presenta tutti i suoi film, molti in versioni restaurate, alcune in prima assoluta, introdotti da numerosi ospiti, tra cui Marco Bellocchio, Gianni Amelio, Alice Rohrwacher, Ascanio Celestini, Margherita Caruso e Giacomo Morante (la Madonna e il San Giovanni del Vangelo secondo Matteo).

Ma ci sarà anche una selezione di opere che hanno segnato e influenzato il cinema di Pasolini, visioni giovanili e ispirazioni (da La passione di Giovanna d’Arco a I figli della violenza, da Roma città aperta a Francesco giullare di Dio), così come le sue filiazioni, film di registi che sono stati a loro volta influenzati da Pasolini (da Lino Brocka a Martin Scorsese, da Bertolucci a Ciprì e Maresco).

contenuto inserito il 23 feb 2022 — ultimo aggiornamento il 24 feb 2022
dal 1 al 30 marzo 2022
@ Cinema Lumière

Festival Pasolini

la retrospettiva completa