Cultura Bologna
copertina di Classico Futuro Festival
dal 9 al 12 giugno 2024 @ luoghi vari

Classico Futuro Festival

Quattro giorni di incontri, spettacoli, workshop a cura del Centro di Poesia Contemporanea dell’Università di Bologna.

La voce dei classici rivive nella grande poesia del nostro tempo. Quattro giorni di incontri, spettacoli, workshop a cura del Centro di Poesia Contemporanea dell’Università di Bologna. Grandi nomi della letteratura e della ricerca italiana e internazionale a Bologna per leggere in modo nuovo il rapporto con gli antichi.
Dal 9 al 12 giugno in vari spazi della città

PROGRAMMA

  • Domenica 9 giugno h 17 Piazza Umberto Eco, Biblioteca Salaborsa
    Per un teatro di poesia. Conversazioni, esperienze, confronti, magie
    c
    on David Riondino, Sergio Maifredi, Piepaolo Pacini, Eva Laudace, Eleonora Nitti Capone, Davide Rondoni.

  • Domenica 9 giugno h. 20.30 Auditorium Enzo Biagi, Biblioteca Salaborsa
    Le nuvole sopra Ferrara. La poesia e il viaggio in Italia di Zbigniew Herber
    Spettacolo dedicato al grande poeta polacco e al suo rapporto con l’Italia. Con Giuseppe Cederna per la regia di Sergio Maifredi, musiche originali scritte ed eseguite al pianoforte da Michele Sganga, consulenza Andrea Ceccherelli.
    Produzione del Teatro Pubblico Ligure, Coproduzione Istituto Adam Mickiewicz di Varsavia, Con il patrocinio del Consolato Generale di Polonia in Milano e l’Istituto Polacco Roma. In collaborazione con Fondazione Zbigniew Herbert

  • Lunedì 10 giugno h 11 Aula Carducci, Palazzo Poggi
    Laboratorio di poesia con Milo De Angelis
    Il poeta incontra gli studenti e il pubblico dialogando sul rapporto tra poesia e classici e commentando i testi dei giovani presenti in un momento laboratoriale.
  • Lunedì 10 giugno h 18:00 Piazza Umberto Eco, Biblioteca Salaborsa
    Classico Futuro – Tradurre l’antico
    Conversazione sul rapporto con la classicità nella poesia e nella letteratura contemporanea, intervengono: Federico Condello, Rosita Copioli e Alessandro Fo, in dialogo con Giuseppina Brunetti.

  • Lunedì 10 giugno h 21 Auditorium Enzo Biagi, Biblioteca Salaborsa
    Come un lampo nel buio dei secoli. Da Lucrezio a Baudelaire. Milo De Angelis e Viviana Nicodemo
    Milo De Angelis presenta la sua traduzione del De rerum natura di Lucrezio (Mondadori) con letture di Viviana Nicodemo. Al termine una’anteprima dalla nuova traduzione de I fiori del male.

  • Martedì 11 giugno h 11 Aula Carducci, Palazzo Poggi

    Laboratorio di poesia con Rosita Copioli e Alessandro Fo
    I poeti incontrano gli studenti e il pubblico dialogando sul rapporto tra poesia e classici e commentando i testi dei giovani presenti.

  • Martedì 11 giugno h 17.30 Aula Poeti, Palazzo Hercolani
    Cerimonia di Premiazione del Premio Alma Mater Violani Landi  
    L’università di Bologna e il Centro di Poesia Contemporanea conferiscono il prestigioso Premio di Poesia Alma Mater Violani Landi, lectio dei premiati alla Carriera Giuseppe Conte e Alice Oswald e intervento dei giovani vincitori per le sezioni inediti under 25 e Opera Prima.
  • Martedì 11 giugno h 21 Auditorium Enzo Biagi, Biblioteca Salaborsa
    Alma Mater Poesia - Recital dei vincitori
    Reading con i grandi nomi premiati alla carriera, Giuseppe Conte e Alice Oswald, affiancata dalla traduttrice italiana Rossella Pretto, e i giovani vincitori per l’inedito e l’Opera Prima del Premio Violani Landi.

  • Mercoledì 12 giugno h.11 Aula Carducci, Palazzo Poggi
    Laboratorio di poesia con Giuseppe Conte
    Il poeta incontra gli studenti e il pubblico dialogando sul rapporto tra poesia e mito e commentando i testi dei giovani presenti.

  • Mercoledì 12 Giugno, dalle 18 Piazza Umberto Eco, Biblioteca Salaborsa
    Classico inquieto. Ezio Raimondi e la poesia
    Conversazione dedicata al grande critico e accademico bolognese a cent’anni dalla
    nascita, intervengono: Daniela Baroncini, Marco Antonio Bazzocchi, Alberto Bertoni, Loredana Chines, Marcello Fois, Davide Rondoni; con la partecipazione di Natalia Raimondi - Coordina Giuseppe Ledda 

    Classici futuri. Omaggio a Louise Glück e Dereck Walcott 
    Una grande lettura collettiva in cui giovani poeti provenienti da ogni parte d’Italia e autori di Bologna omaggiano i due Premi Nobel che hanno saputo dare vita al mito e all’epos nella contemporaneità.

    Tutti gli incontri sono a ingresso libero
    Info