Cultura Bologna
copertina di Anatomy of an Oyster
dal 12 giu al 15 set 2024 @ PhMuseum Lab

Anatomy of an Oyster

mostra fotografica di Rita Puig-Serra

Opening: 12 Giugno 2024 h 18-21, alla presenza dell’artista c/o PhMuseum Lab (Via Paolo Fabbri 10/2a, Bologna)

Dal 12 giugno al 15 settembre 2024, PhMuseum Lab presenta “Anatomy of an Oyster” (Anatomia di un’Ostrica), personale dell’artista e fotografa catalana Rita Puig-Serra.

La mostra, preview e parte del programma della quarta edizione del festival PhMuseum Days (12-15 settembre 2024), è un viaggio nel passato che traccia una storia di coraggio e rielaborazione personale a partire dagli abusi subiti dall’artista nella sua famiglia da bambina.

“Anatomy of an Oyster” è il tentativo di Rita Puig-Serra di raccontare un’esperienza dolorosa nascosta che doveva essere raccontata, a sua madre ormai assente e a se stessa. In un percorso a ritrovo che si compone di testi, immagini d’archivio e nuovi scatti, la fotografa rivisita i luoghi della sua infanzia che la aiutano a contestualizzare il proprio presente.

Il processo di rielaborazione è lento e delicato. Cercando tra le foto di famiglia i dettagli della persona che ha abusato di lei, Rita Puig-Serra compie un esercizio di catarsi avvicinandosi a lui il più possibile attraverso dei primi piani di diverse parti del suo corpo e del suo sguardo per trasmetterne la violenza. Una discesa nel ricordo in cui riemergono anche oggetti scomparsi, come quando ricrea una lettera scritta alla sua migliore amica e poi bruciata in un parco.

Il progetto - racconta l’artista - riguarda ciò che non osiamo raccontare, ciò che non riusciamo a far emergere da dentro, a verbalizzare, perché ci sono momenti in cui ci sembra di non avere voce. E la lotta qui è stata quella di andare nel profondo per osare far emergere ciò che era nascosto nell'oscurità, la perla.

La perla, che rappresenta l'autobiografia di un'ostrica, è quindi il risultato di questa esplorazione, una ricerca effettuata per trovarla, assimilarla e, infine, rimuoverla.

Durante l’inaugurazione di mercoledì 12 giugno 2024, e in collaborazione con l’associazione culturale modenese Sugar Paper, Rita Puig-Serra presenterà il libro “Anatomy of an Oyster” pubblicato da Witty Books.

L’ingresso è gratuito, senza prenotazione.

La mostra resterà aperta giovedì 27 giugno e 11 luglio dalle 17.00 alle 19.30, o su appuntamento, e in occasione dei PhMuseum Days dal 12 al 15 settembre 2024.

—> phmuseumlab.com
—> @phmuseumlab
—> @phmuseumdays
—> press@phmuseum.com
—> +39 339 15 03 608

Rita Puig-Serra è una fotografa che vive e lavora a Barcellona. Dopo una formazione umanistica e un Master in letteratura comparata, ha studiato graphic design e fotografia. Oggi lavora sia a progetti personali così come ad incarichi commerciali. Il suo primo progetto, Where Mimosa Bloom, è stato pubblicato da Editions du Lic nel 2014, l’ultimo, Anatomy of an Oyster, è uscito invece per Witty Books nel 2023.

La sua pratica, strettamente legato alla letteratura, ruota attorno al concetto di identità e al modo in cui viene ridefinito nel corso della nostra vita. Esplora anche l'essenza delle relazioni umane e l'influenza che l'amore, la morte, la fortuna o i ricordi hanno sulla costruzione di noi stessi.
www.ritapuigserra.com

PhMuseum Days è il festival curato e organizzato da PhMuseum. La quarta edizione si svolgerà dal 12 al 15 settembre presso lo Spazio Bianco di DumBO a Bologna e in altri luoghi della città ospitando mostre, talk, proiezioni, letture portfolio e una sezione dedicata all’editoria fotografica indipendente.
www.phmuseumdays.it


Dove: PhMuseum Lab | Via Paolo Fabbri 10/2a | Bologna

Quando: 12 June 2024 - 15 September 2024

Ingresso: Gratuito senza obbligo di prenotazione

Vernissage: 12 Giugno | ore 18-21

Giornate di apertura: 27 Giugno e 11 Luglio dalle 17.00 alle 19.30, e in occasione dei PhMuseum Days dal 12 al 15 Settembre