Cultura Bologna
copertina di ACCADEMIA SCRITTORIA
29 febbraio 2024, 20:30 @ Fondazione 2000

ACCADEMIA SCRITTORIA

il corso di scrittura gratuito di ScriptaBo APS

Non solo un corso di scrittura, ma una serie di simposi in cui le scrittrici e gli scrittori di ScriptaBo si alterneranno per proporre una serie di lezioni verticali aperte a chiunque vorrà partecipare.
Tutti gli incontri si tengono di giovedì h. 20.30

 

Programma

  • 25 gennaio - Valentina Misgur: Lo Sblocco dello scrittore
    Strumenti, metodi, espedienti ed esorcismi per superare la paura della pagina bianca.
  • 1 febbraio - Mauro Maggiorani: Imparare a memoria non serve! Per un approccio creativo alla Storia
    Grande storia e microstoria compongono, nel loro insieme, una miniera inesauribile di eventi da cui è possibile trarre spunti letterari. Parleremo di fonti storiche (dove trovarle, come trattarle, quali errori non fare) e dei diversi usi che se ne possono fare, con esempi pratici di diversi percorsi di scrittura (romanzo, drammaturgia, docufilm).
  • 8 febbraio - Eva Brugnettini e Simone Metalli: Questione di rappresentazione
    Dal 2024 agli Oscar saranno premiati sono film inclusivi delle minoranze, ma chi sono le minoranze? Come sono raccontate e come raccontarle o come raccontarci? Laboratorio per minoranze e non minoranze.
  • 15 febbraio - Marco Girella: Dalla teoria alla narrazione
    La drammaturgia al centro del racconto. Come creare connessioni tra dati grezzi per trasformarli in una storia. Anche la più difficile o impervia teoria, formula, analisi, studio tecnico o sociologico può diventare un buon racconto se si evidenziano i nodi drammaturgici che hanno portato alla sua realizzazione. Gli esempi tra cinema, scienza e letteratura sono innumerevoli: Faraday e l'elettricità, Einstein e la relatività, la comunicazione politica nei film di Nolan, gli studi di sociologia a New York e l'Anabasi di Senofonte.
  • 22 febbraio - Eva Brugnettini: Romance but make it feminist e intersezionale
    Percorso nel mondo dei romanzi rosa, genere tra i più bistrattati eppure traino dell'editoria globale, passando tra narrazioni non stereotipate, personaggə non conformi e trope da ribaltare.
  • 29 febbraio - Meltea Keller: Riscrivere il futuro. Scrittura ed ecologia, nature writing, ecocritica, cli-fi
    In un mondo minacciato dal disastro ecologico è sempre più necessario riflettere sul tema del rapporto fra umano e non umano. Lo faremo attraverso l’ecocritica, la letteratura speculativa e la cli-fi, riflettendo su come raccontare in maniera più effettiva possibile le storie che toccano le tematiche dell’Antropocene.
  • 7 marzo – Roberto Carboni: La tensione narrativa
    Opportunità drammaturgiche della tensione. Come si struttura la tensione della domanda drammaturgica, dell'atto, del capitolo, del paragrafo e della frase. E macroargomenti quali concatenazione della tensione, opposizione quadrangolare, sviluppo del Tema, taglio della scena con il metodo Aaron Sorkin, sospensione dell'incredulità eccetera.
  • 14 marzo - Stefano Fantelli: Il fumetto
    Il linguaggio della sceneggiatura del fumetto, come scrivere un soggetto, come passare dal soggetto alla sceneggiatura, come si scrive una sceneggiatura di fumetto, perché diversamente da quello cinematografico lo sceneggiatore di fumetti è anche regista, come gestire il disegnatore, il “voltapagina”, come proporsi a un editore, ecc…
  • 4 aprile - Maurizio Matrone: Copiando si impara (anche a vivere meglio)
    Il “copiare” con l’umiltà dello studente è una modalità di lettura che permette di creare – nella complessità della reinterpretazione - sempre qualcosa di nuovo.
  • 11 aprile - Eva Brugnettini: Lettura consapevole
    Per uscire dal tunnel della letteratura fatta esclusivamente di maschi bianchi cis-etero e cominciare a scoprire il mondo altro.

Puoi prenotare il tuo posto alle lezioni che ti interessano, e non c’è un limite, puoi partecipare a tutti gli incontri. La prenotazione è gratuita ma obbligatoria.