copertina di È online il Museo Virtuale del Burattino Bolognese

È online (visitabile gratuitamente) il Museo Virtuale del Burattino Bolognese

Il progetto, promosso da Burattini a Bologna Aps e realizzato da ARTernative Srl, si inserisce nelle attività di promozione e divulgazione del burattino bolognese e ha ottenuto il patrocinio del Comune di Bologna, della Regione Emilia-Romagna, di Unima Italia ed è in collaborazione con ReteFi, un gruppo di lavoro e coordinamento che unisce realtà museali della Regione Emilia-Romagna che si occupano di teatro di figura.

Uno strumento in più per avere una panoramica sulla storia dei burattini, dei burattinai e delle burattinaie, ma anche per conoscere aspetti tecnici legati a questa affascinante professione. 
Oggi ancora di più, date le limitazioni che la pandemia ci impone, un percorso virtuale si rivela utilissimo per esplorare il mondo delle "teste di legno" in tutta sicurezza e stando comodamente davanti al computer di casa.
Il percorso è composto da sale che il visitatore può attraversare virtualmente e guardare a 360°. Sala Teatro in cui assistere ad un vero spettacolo di burattini. Sono presenti icone che evidenziano punti di interesse che, se cliccate, permettono l'apertura di schede di approfondimento delle singole opere. Un gioco, per i visitatori più curiosi, aiuta a scoprire i segreti dei burattinai e del loro mestiere.
Accedere è semplicissimo, basta andare alla pagina web  https://www.burattiniabologna.it/museo e cliccare sul pulsante 'inizia la visita' o in alternativa usare il link diretto https://www.theasys.io/viewer/edj9QJw5xtubVqyEZYPCWWUKjxD7YF/

contenuto inserito il 14 gen 2022

È online il Museo Virtuale del Burattino Bolognese

visitabile gratuitamente