copertina di Bologna X Lucio

Il 2022 sarà il primo anno di un biennio celebrativo che vuole ricordare il decennale della scomparsa di Lucio Dalla e nel 2023 la ricorrenza dell’ottantesimo anniversario della nascita dell’artista, per questo il Comune di Bologna insieme a Fondazione Lucio Dalla si prepara ad annunciare le iniziative dedicate all’artista.

Centrale nelle celebrazioni, che prevedono numerose iniziative nel nome di Lucio, è la grande mostra negli spazi del Museo Civico Archeologico, dando avvio a un percorso che nel biennio attraverserà l’Italia e coinvolgerà tutto il paese nel ricordo e nell’omaggio all’artista che ha scritto pagine indimenticabili della storia della musica italiana. La mostra LUCIO DALLA. Anche se il tempo passa sarà a Bologna sino al 17 luglio per spostarsi nel settembre 2022 a Roma, all’Ara Pacis

A 10 anni dalla sua scomparsa – è il commento del sindaco Matteo Lepore - vogliamo celebrare uno dei più grandi artisti italiani e della nostra città con questo evento di portata nazionale. Lucio Dalla è stato un grande artista e un grande poeta che attraverso il suo legame d’amore con Bologna ha contribuito a fare conoscere la nostra città in Italia e nel mondo. Ricordare Lucio Dalla significa, dunque, dare voce alla grandezza della sua arte e di ciò che attraverso le sue canzoni e la sua opera è diventato parte della nostra città.

» pagina in costante aggiornamento

contenuto inserito il 11 feb 2022 — ultimo aggiornamento il 13 mag 2022

Bologna X Lucio

Bologna ricorda Lucio Dalla a 10 anni dalla scomparsa| marzo – dicembre 2022