cover of Crit con Luca Campestri e Jacopo Casamenti

L’appuntamento CRIT torna con gli artisti Luca Campestri e Jacopo Casamenti, vincitori del progetto PARSEC RESIDENCY, un programma di tre mesi di residenza rivolto ad artistə emergenti. Campestri e Casamenti si presentano per la prima volta come duo.

Il CRIT è un momento in cui l’artista si apre a una critica collettiva e a un confronto con il pubblico presente nello spazio che, osservando il lavoro, potrà esprimere il proprio punto di vista costruendo un’occasione di analisi condivisa. Ogni CRIT è aperta a tuttə e ha la durata di 45 minuti, strutturati in una prima parte in cui l’artista non può intervenire nella discussione ma si limita ad ascoltare, e in una seconda parte in cui invece può partecipare attivamente.



Luca Campestri (1999) nasce a Firenze. Frequenta il corso di Decorazione Arte e Ambiente dell’Accademia di Belle Arti di Bologna, dove si forma sotto l’influenza di Stefano Scheda, col quale tuttora collabora. Nel 2021, vince il premio Art Up della Critica e dei Collezionisti promosso dalla Fondazione Zucchelli. Attualmente frequenta il biennio di Pittura Arti Visive.


Jacopo Casamenti (2001) nasce a Forlì, attualmente frequenta il corso di Decorazione Arte e Ambiente all'Accademia di Belle Arti di Bologna, dove vive e lavora. Ha progettato e partecipato ad Arte Dal Vivo edizione 2021, evento indipendente di ibridazione artistica e presentato tre opere alla collettiva, organizzata da ABABO, TAZ!.


Evento gratuito

mar 30 novembre | ore 18:30
@Parsec

Crit con Luca Campestri e Jacopo Casamenti