cover of Cosmo

Nella cornice della Corte della Casa Rossa del Parco dei Cedri, una rassegna nata dalla collaborazione tra le realtà del territorio unite per valorizzare l'ambiente del parco. Spettacoli e visite legate all'identità del parco.

Sei gli incontri a cadenza settimanale nei mesi di luglio e settembre. Gli appuntamenti saranno serali.

La Rassegna estiva al Parco dei Cedri è una rassegna culturale multidisciplinare che nasce dal Laboratorio Parco dei Cedri, un laboratorio coordinato da Quartiere Savena, Comune di Bologna e Fondazione per l'Innovazione Urbana che ha visto la partecipazione dei cittadini e delle associazioni dell'area, in primis Arci Bologna, che condividono l'interesse a valorizzare il parco, le Corti e ad animare il territorio.

L'area è tra quelle bersaglio di un finanziamento PON METRO 2014-2020 coordinato dalla nostra associazione che prevede, tra le altre attività, la valorizzazione del Parco dei Cedri. Gli incontri proposti andranno a costituire una rassegna culturale che si articolerà su una programmazione multidisciplinare e composita che si svilupperà sotto forma di concerti, performance e passeggiate nel parco e si terranno nel mese di luglio, individuando un giorno fisso durante la settimana che possa essere identificato come appuntamento settimanale nel parco. In un contesto come quello della Casa Rossa del Parco dei Cedri che naturalmente si presta come un'area all'aperto ma protetta in cui è possibile rispettare le norme di sicurezza per il contenimento del Covid-19.

La rassegna vedrà direttamente coinvolti, nella gestione e nella programmazione, Arci Bologna, l'associazione di volontariato Parco dei Cedri, la Fondazione per l’Innovazione Urbana e la collaborazione tra le numerose realtà attive sul Quartiere delle cooperative sociali Agriverde e Csapsa, del WWF Bologna, di Anffas con lo scopo di rafforzare la rete già presente sul territorio.

Agli incontri potrà partecipare un massimo di 50 persone Per poter partecipare il/la cittadino/a potrà mandare una mail ad una casella dedicata oppure lasciare i propri dati presso la bacheca situata in prossimità dell'area di esecuzione degli eventi. Le iscrizioni si chiuderanno il giorno prima o quando sarà raggiunto il numero massimo di sedute. Ciascun iscritto sarà contatto per avere conferma della partecipazione. L'area sarà delimitata avendo cura di dividere l'entrata dall'uscita. Verranno prese le firme all'ingresso e le persone saranno accompagnate da una volontaria al loro posto. Nel luogo sarà esposta la cartellonistica obbligatoria prevista dal protocollo regionale.

Per prenotare scrivere una mail a ass.parcodeicedrinelcuoreodv@gmail.com

  • 6 luglio (21.00 – 23.00)

“Con il laser fra le stelle”. Impariamo a orientarci nella volta celeste con il Prof. Flavio Fusi Pecci (ex-direttore dell’ Osservatorio Astronomico di Bologna) e l’astronomo Luca Angeretti. Un’occasione per conoscere il cielo, parlando di pianeti, stelle, buchi neri, cosmo e sua evoluzione, approfondendo anche il tema dell'inquinamento atmosferico/luminoso.

  • 14 luglio (21.00 – 23.00)

“L’arte attorno all'uovo, simbolo della rinascita”. Gli studenti e le studentesse del Liceo Artistico Arcangeli racconteranno il percorso di creazione del logo che lancia il Biopollaio della Cooperativa Dulcamara, esplorando la storia visiva del simbolo dell’uovo, dalle collezioni Fabergé alle opere di René Magritte.

A seguire

il Teatro degli Angeli presenta “L’ultimo bacio a Desdemona”, uno spettacolo contro ogni discriminazione di genere; una serata di denuncia e di solidarietà con attrici e ballerine (45 minuti).

  • 20 luglio (21.00 – 23.00)

La cover band “I Ruvidi” propone una selezione di classici del rock americano in versione acustica.

A seguire

“I patriarchi della natura”, incontro sulla tutela del patrimonio ambientale e culturale del territorio attraverso una chiave di lettura originale: i “patriarchi arborei”, alberi secolari del territorio nazionale in grado di svelare segreti sulla biodiversità e le caratteristiche di tutto ciò che sta loro intorno. L’incontro sarà condotto da Sergio Guidi, presidente dell’Associazione Patriarchi della Natura.

  • 27 luglio (21.00 – 23.00)

Passeggiata notturna nella biodiversità sul Lungo Savena accompagnati da una guida esperta del WWF Bologna. Un’occasione di riflessione sull’inquinamento acustico, per riscoprire il valore del silenzio e l’emozione dei suoni legati a questo ambiente.

  • 6 settembre (21.00 – 23.00)

Gli studenti e le studentesse dell’ISS Majorana presentano il percorso fatto insieme ai tecnici di Arpae e agli esperti del gruppo Raspibo attraverso il quale hanno assemblato e installato le stazioni di monitoraggio ambientale all’interno del progetto Fotosintesi Urbana (PON Metro).

A seguire

proiezione del film “Il diritto di contare”, storia vera della scienziata afroamericana Katherine Johnson, che collaborò con la NASA, sfidando razzismo e sessismo nel 1961.

  • 14 settembre (21.00 – 23.00)

I Suonatori Compulsivi Anonimi presentano “Atleti ribelli – storie oltre la metà campo avversaria”, una narrazione con immagini e musica di storie vere: giocatori di calcio, che negli anni ’70 e ‘80 si sono distinti per le loro azioni di impegno sociale fuori dal campo di gioco piuttosto che in campo.

lun 6 settembre | ore 21:00
@Corte della Casa Rossa - Parco dei Cedri

Cosmo

6, 14, 20, 27 luglio + 6, 14 settembre 2021