cover of Cornici. Ricordi in tre atti

La nostra memoria è fatta di finestre, frammenti di storie che abbiamo ascoltato, immagini che abbiamo visto, emozioni che abbiamo vissuto, fin da quando eravamo piccoli.
I ricordi le abitano, le aprono e le chiudono.

Ricordi in bianco e nero, piacevoli e spiacevoli, che trasformano il passato in presente per qualche attimo e che l’immaginazione dà la possibilità di rivivere.
I ricordi si trasformano in domande, come quelle che i bambini fanno agli adulti, con una leggerezza e innocenza tale da togliere peso anche alle più difficili, quelle che non hanno una risposta: «Quello che è passato non tornerà più?». «Perché quello che non esiste più, continua a vivere dentro di me, nei miei sogni, nei miei ricordi, e sembra così vivo?».

Uno spettacolo in tre atti per mettere in relazione ricordi diversi, che appartengono a persone diverse, ma procedono nella stessa direzione, fino a incontrarsi nello stesso luogo.

Cornici è uno spettacolo con poche parole, dove l’attenzione ricade sul movimento, le emozioni e l’espressione delle due attrici che racconteranno questa storia.
La scenografia semplice ed essenziale, con il supporto di segni e disegni, sarà in continua trasformazione, seguendo la poetica della storia.

Cornici è una produzione nata all'interno del progetto MAPPING, A Map on the Aesthetics of Performing Arts for Early Years.


regia: di Andrea Buzzetti
autore: di Andrea Buzzetti, Giada Ciccolini, Bruno Frabetti e Sara Lanzi
cast: Giada Ciccolini e Sara Lanzi
altre info: consulenza grafica sul segno di Enrico Montalbani

Spettacolo adatto da 2 a 5 anni

Durata: 35’


Informazioni e biglietteria:
+39 051 4153718
biglietteria@testoniragazzi.it

Informazioni sulle misure di prevenzione e sicurezza a questa pagina.

dom 24 ottobre | ore 10:30
@Teatro Testoni Ragazzi

Cornici. Ricordi in tre atti

nell’ambito di Visioni di futuro, visioni di teatro 2021. Festival internazionale di teatro e cultura per la prima infanzia (23  – 28 ottobre)