cover of Contemporary Lusophone African Film

Livia Apa e Carlo de Medeiros presentano Contemporary Lusophone African Film.Transnational Communities and Alternative Modernities (Routledge, 2021). Dialogano con i curatori Alessandro Jedlowski Miguel Mellino online sulla pagina Facebook della libreria Tamu.

IL LIBRO: La raccolta riunisce 11 saggi di studiosi riconosciuti, che analizzano film e video girati in Angola, Capo Verde, Guinea-Bissau e Mozambico; il volume include un'intervista a Pedro Pimenta, uno dei più illustri organizzatori di festival di cinema africano. Attingendo a varie prospettive teoriche, nei saggi contenuti nel libro si tenta di ribaltare la prospettiva che ha costretto in una posizione di invisibilità questo tipo di cinema, analizzando in un'ottica transnazionale tutti gli aspetti della produzione, la tecnica recitativa degli attori, la ricezione da parte del pubblico. I primi tre capitoli affrontano questioni teoriche in ottica anche comparativa; i capitoli seguenti si concentrano su specifici casi studio, discutendo delle tematiche politiche, storiche, delle questioni di genere e della violenza che si ritrovano in alcuni film presi in esame. L'attenzione è riservata alla fiction, ai documentari e alle produzioni video recenti, ai cortometraggi normalmente trascurati dai canali tradizionali, che occorre invece considerare quali tappe fondamentali nello sviluppo del cinema africano, e del cinema africano lusofono in particolare 

L'incontro è organizzato da Tamu edizioni | Biblioteca Amilcar Cabral

mer 5 maggio | ore 17:00
@online

Contemporary Lusophone African Film

presentazione online