cover of Come raccontare 50 anni di arte video in Italia
Studio Azzurro e Giorgio Barberio Corsetti, La camera astratta, 1987

I MERCOLEDÌ DI S. CRISTINA - INCONTRI CON L’ARTE 2021. Mirando a un confronto sempre stimolante e propositivo, le sezioni di Arti Visive del Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna si aprono alla Città, organizzando un ciclo di conferenze e di presentazioni di libri su temi della storia dell’arte nelle sue più diverse manifestazioni e metodologie. L’intento è mostrare la vitalità e la ricchezza di prospettive con le quali sono oggi praticati la ricerca e l’insegnamento delle discipline storico-artistiche.


Mercoledì 28 aprile 2021, dalle 17:00 alle 19:00

COME RACCONTARE 50 ANNI DI ARTE VIDEO IN ITALIA
Conferenza di Valentina Valentini (Università di Roma “La Sapienza”)
Coordina Francesco Spampinato

Ricostruire la fenomenologia dell’arte video da una prospettiva intertestuale, tracciando le relazioni con il cinema sperimentale, la produzione televisiva, la fotografia, il teatro, l’arte visiva attraverso le installazioni e la connessione con la performance art è l’ipotesi che si intende tracciare. L’Italia è stata promotrice di iniziative esemplari e pionieristiche (ricordiamo le trasmissioni sperimentali per la televisione di Lucio Fontana, Art/tapes/22 di Firenze ecc.) e rappresenta un punto di riferimento artistico-culturale per la sperimentazione video per varietà, qualità e respiro internazionale delle iniziative. Sin dagli anni Settanta constatiamo in Italia una autonomia critica e interazione delle culture visive con quelle internazionali. Fino a oggi, a parte rari casi, non ci sono state istituzioni pubbliche che hanno esplorato e messo in comunicazione questa zona di espressione artistica.


Diretta streaming sulle pagine Facebook di DAMSLab/La Soffitta e dei CdL DAMS e Arti Visive

mer 28 aprile | ore 17:00
@online

Come raccontare 50 anni di arte video in Italia

Conferenza di Valentina Valentini | I mercoledì di S. Cristina. Incontri con l’arte 2021