cover of Chichibio e la gru

Il giovane cuoco Chichibio si trova nei pasticci perché non è riuscito a resistere alla richiesta della bella Brunetta di mangiare la coscia di una gru destinata alla cena del padrone. Fallito il tentativo di giustificarsi con pretesti stravaganti, il protagonista della novella riesce, con una battuta divertente, a trasformare in un’allegra risata l’umore adirato del padrone. 
Fantateatro propone la messa in scena di una delle novelle più famose del Decameron dedicata al potere della parola, riportando lo stile boccaccesco dalla pagina alla scena, dando così occasione a grandi e piccini di conoscere e apprezzare ancora di più l’opera di uno dei più grandi letterati della cultura italiana.


Gli spettacoli si terranno alle 20.30 nel cortile all’aperto adiacente al Teatro Duse (via Cartoleria, 42), per un pubblico distanziato di 50 persone. Le prevendite sono già aperte sul sito del teatro www.teatroduse.it e sul circuito Vivaticket


BIGLIETTI
Posto unico: 11 euro (prevendita inclusa)


BIGLIETTERIA
Online: www.teatroduse.it e circuito Vivaticket 
Biglietteria Teatro Duse: da 30 minuti prima dell'inizio dello spettacolo. 
Via Cartoleria, 42 Bologna - Tel. 051 231836 - biglietteria@teatroduse.it.
Biglietteria Fantateatro: dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 16. 
Via Giuseppe Brini, 29 Bologna - Tel. 051 0395670 - info@fantateatro.it.

mar 22 giugno | ore 20:30
@Cortile all'aperto adiacente al Teatro Duse

Chichibio e la gru

“Boccaccio racconta” | Fantateatro al Duse