cover of Cervelli in fumo

COLLAGENE - proteine culturali
presenta

CERVELLI IN FUNO
di Orecchie D'Asino e Chiara Carretti/Ex Tro Duo

Durante la residenza Integrazioni di COLLAGENE, Orecchie D’Asino insieme con Chiara Caretti/Ex Tro Duo hanno sviluppato un progetto dal titolo "Cervelli in fumo", in cui le sperimentazioni musicali dell'artista toscana si uniscono a quelle visuali del duo artistico. Per l'evento serale del 30 novembre lo spazio di DAS viene sprofondato in una luce verde e dal fumo dell'artemisia, la pianta dei sogni. Per Cervelli in Fumo le artiste hanno infatti pensato ad un’installazione e intervento diretti nello spazio partendo da una riflessione sulle allucinazioni. Le immagini che appaiono sulle nostre palpebre e che con la stessa velocità scompaiono o si modificano, portatrici di un messaggio codificato, diventano il fulcro delle sperimentazioni delle artiste al fine di generare un'esperienza su più livelli dello spettatore. Immagini indistinte e in mutazioni saranno anche quelle che si troveranno in una piccola stanza allestita per Cervelli in fumo: in una cabina nera ci sarà una fanzine con delle immagini astratte che traggono ispirazione dai test visivi di Rorschach. Un microfono potrà raccogliere la voce, le impressioni e le visioni che queste immagini creano nell’osservatore per poi riportare la voce all'interno della stanza principale. Queste voci si alterneranno con l’intervento testuale di Celina Dzyacky, la quale ha composto per l'occasione una serie di testi che la sua voce riprodurrà nello spazio generando un'esplosione schizofrenica e un bombardamento uditivo di immagini deformate e distorte.

Durante la serata avverranno anche le performance di Chiara, affiancate da un rituale che Orecchie D'Asino realizzerà bruciando delle foglie secche di Artemisia e producendo un fumo simile a quello presente nelle immagini, in movimento e non, create per l'occasione.

Così, come le allucinazioni coinvolgono la vista e l'udito, allo stesso modo Cervelli in fumo utilizza suoni distorti, immagini “sfumate” e diverse gradazioni di luce per cancellare i contorni e confondere le distinzioni tra linguaggi e generi: la creazione di un ambiente organico in continuo movimento e mai uguale a sé stesso. La stessa luce soffusa e il fumo suggeriscono un ambiente indistinto in cui perdersi e in cui cercare immagini provenienti dalla propria interiorità. Lontane dal voler concludere qualcosa in concreto, le artiste produrranno del “rumore”, allucinazioni, che condurranno il visitatore verso questa sensazione in bilico tra il sogno e la realtà.


dalle 18.00 alle 23.00  (inizio performance ore 19.30)

Ingresso gratuito, con registrazione su Eventbrite e con tessera ARCI (possibilità di tesseramento all’entrata). Per iscriversi all'evento: www.eventbrite.it/e/169479490719

Obbligatorio Green Pass o certificazione equivalente


www.facebook.com/BolognaDAS

www.instagram.com/das.bologna

www.dasbologna.org

mar 30 novembre | ore 18:00
@DAS - Dispositivo Arti Sperimentali

Cervelli in fumo

installazione e performance, di Orecchie D'Asino e Chiara Carretti/Ex Tro Duo | Collagene - proteine culturali #6