cover of Cabaret du Ciel

Frida Sugarhill | Underground music peepshow presenta Ledx / Altrimenti Rec e Quindi Rec con Cabaret du Ciel.

Apre Rufus djset alle 20
Segue il live di Cabaret du ciel


Cabaret du Ciel – Combo elettronico sperimentale il cui sound fonde chitarre con sintetizzatori, effetti, loop e campionamenti, i Cabaret du Ciel sono stati fondati nel 1986 a Treviso da Luigi Morosin, e nel 1989 Andrea Desiderà si è unito al progetto.I primi due demo, “Weather Colours” e “Raintears”, furono pubblicati nel 1991 su Ionisation Tapes. “Skies in the Mirror” uscì su Ionisation nel 1992, sempre in formato cassetta. “Blue Forms” il loro secondo album ufficiale, venne commissionato nel 1994 dall’etichetta di Peter Wustman Music Is Intelligence, ma a causa di problemi finanziari uscì soltanto nel 2000 per l’italiana Mellow Records. Nel 2018 la label francese Hybride Sentimento ha poi contattato Andrea Desiderà per ristampare il loro album di debutto, e “Skies in the Mirror” ha ricevuto così la sua prima stampa su vinile. “The Breath of Infinity” su Quindi Records rappresenta perciò il loro primo autentico ritorno in sala di incisione in 27 anni, e aspira a rivelare una volta per tutte l’unicità musicale di questo progetto, le cui radici affondano nell’ethno avant-garde degli anni 70 per attraversare poi generi successivi come New Age, Techno-Ambient e Leftfield, fino a raggiungere un suono totalmente contemporaneo. A questa nuova esperienza discografica è seguita la realizzazione dei remix di Donato Dozzy, Ssiege e Dukwa sulla neonata Altrimenti Records.


Rufus – Niccolò Daniel Rufo, in arte Rufus, è cresciuto nel sottobosco fiorentino dei 90' esordendo all'alba del nuovo millennio come dj di musica elettronica. Di difficile inquadramento stilistico e impulsivo collezionista di dischi di ogni genere, Rufus ha un passato come resident presso i più importanti club della sua città e ha condotto sull'emittente toscana Controradio il programma notturno "QuattroQuarti". Come produttore e autore ha collaborato negli anni con le etichette nostrane Marmo Music e Bosconi Records fornendo un sostanziale contributo al loro sviluppo artistico e sonoro. Oltre ad aver prodotto dal 2009 in poi una serie di EP sotto il suo stesso alias, Rufus ha fatto parte dei seguenti progetti: dalle psichedeliche escursioni ambient, noise, dub, jazz e no wave di Tru West e The Leftovers, agli incalzanti, vorticosi e ipnotici ritmi di BSS e Nightdrivers. Tornato al luogo di origine dopo diversi anni vissuti tra Londra, Berlino, Milano e la Riviera Maya, viene chiamato a dirigere la fiorentina Radio Amblé e nel 2020 fonda la sua etichetta discografica "Quindi Records" esordendo a Giugno dello stesso anno con un Mini LP intitolato "Arcturian Corridor" ad opera degli inglesi WOO.


Per info e prenotazioni:

telefono 0510218143
fridanelparco@gmail.com

sab 2 ottobre 2021 | ore 20:00
@Frida nel Parco

Cabaret du Ciel

Frida Sugarhill. Underground music peepshow | Frida nel Parco 2021