cover of BilBOlbul
Immagine di Frederik Peeters

Dal 2 al 5 dicembre 2021 torna in presenza BilBOlbul, il Festival internazionale di fumetto di Bologna ideato e organizzato da Hamelin.  Giunto alla sua 15ma edizione, BBB21 presenta un ricco programma che mescola grandi nomi e nuovi talenti per celebrare i 20 anni del graphic novel in Italia, entrato di diritto negli scaffali delle librerie italiane agli albori degli anni Duemila, grazie a realtà editoriali come Coconino Press, Phoenix, Kappa Edizioni, Black Velvet e PuntoZero che hanno avuto Bologna come centro operativo.

Ad aprire il festival, giovedì 2 dicembre, è il grande convegno “Ieri, oggi, domani. 20 anni di graphic novel in Italia”  all'Accademia di Belle Arti di Bologna, che vede la partecipazione, tra gli altri, di Igort, Vanna Vinci, David B., Paolo Bacilieri, Fumettibrutti, Maurizio Lacavalla, Eliana Albertini.

Sia il convegno, sia gli appuntamenti principali di BilBOlbul 2021 saranno disponibili anche in streaming su www.bilbolbul.net dove, dopo la conclusione del Festival, si potrà accedere all’archivio video di tutti gli incontri.

Oltre alle nove mostre principali – dalla collettiva di Émilie Gleason, Rikke Villadsen, Nicoz Balboa e Alice Socal, alle personali di Tommi Parrish e Zuzu e gli eventi dedicati al fumetto africano, solo per citarne alcune - in calendario ci sono incontri tra maestri e nuove promesse del graphic novel, il progetto europeo co-finanziato dal Programma Europa Creativa dell’Unione Europea Invisible Lines (invisiblelines.eu) che sfida 12 giovani talenti da tutta Europa a dare segno all’invisibilità, e grandi ospiti internazionali come Frederik Peeters, che firma il manifesto di quest'anno, Anders Nielsen,  Antoine Cossé.

Il DAS Dispositivo Arti Sperimentali quest’anno diventa il cuore del Festival ospitando un bookshop speciale dedicato alle migliori autoproduzioni internazionali e moltissimi incontri, tra questi Ti sei trovato un lavoro vero? a cura di MeFu – Mestieri del Fumetto (www.mefu.it), associazione nata nel 2020 per indagare la situazione economica di chi crea fumetti in Italia.

A chiudere il festival, domenica 5 dicembre, l’inaugurazione al PHI Hotel Bologna Al Cappello Rosso, il primo “FumettHotel” d’Italia, delle stanze d’artista - le ultime - decorate da Noemi Vola, Emma Lidia Squillari e Andrea Antinori.

Non mancano gli appuntamenti di BBB Kids con i laboratori per i più piccoli di Emma Lidia Squillari, Andrea Antinori e Noemi Vola, le proiezioni alla Cineteca di Bologna in collaborazione con Schermi e Lavagne, gli incontri dedicati alle classi delle scuole secondarie, le portfolio review per gli studenti dell’Accademia di Belle Arti. Imperdibile anche il cartellone BBB Off, con 24 mostre in vari luoghi della città, alcune già aperte dal 20 novembre.

Per maggiori dettagli sulla 15ma edizione di BilBOlbul leggi il comunicato stampa


PROGRAMMA COMPLETO SUL SITO

Scarica il programma in pdf
 


Come accedere a BilBOlbul 2021
Per accedere alle mostre di BilBOlbul non è necessaria la prenotazione. Gli ingressi alle mostre sono gestiti in base alle regole e alla capienza massima consentita dai singoli spazi. L’ingresso agli incontri è libero fino a esaurimento posti. Per accedere a mostre è incontri è obbligatorio mostrare il Green Pass in formato digitale o cartaceo all’ingresso.


Info: info@bilbolbul.net

bilbolbul.net/BBB21

www.facebook.com/bilbolbu
 

@luoghi vari, Bologna

BilBOlbul

BBB21 - Festival Internazionale del Fumetto | 2-5 dicembre 2021