Cultura Bologna
copertina di Jazz IT Abroad 2024
Il bando scade il 30 ago 2024

Jazz IT Abroad 2024

Aperta la call per richiedere un rimborso economico per la realizzazione di concerti jazz all'estero

Jazz IT Abroad è un progetto promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI),  gestito da SIAE.

Con questo progetto si offre un sostegno economico per la realizzazione di concerti jazz all’estero.

 

I destinatari del sostegno sono sia gli artisti e le artiste, sia il management, l’ufficio stampa, gli organizzatori di eventi,  la produzione, l’edizione o la distribuzione discografica e altre figure professionali coinvolte nella realizzazione dei progetti stessi.

E’ necessaria la nazionalità italiana o la residenza in Italia.

E’ ammessa una sola candidatura per ogni progetto.

I progetti ammissibili a Jazz IT Abroad devono prevedere da un minimo di 1 a un massimo di 30 concerti, che devono svolgersi  tra il 1° gennaio 2024 e il 15 novembre 2024.

Le spese devono essere sostenute tra il 1° ottobre 2023 e il 15 novembre 2024.

 

Il sostegno si concretizza in un contributo di 5.500€ per ogni domanda di partecipazione, a parziale copertura dei costi necessari per l’esecuzione dei concerti all’estero (spese logistiche, spese di alloggio, spese di merchandising, spese promozionali e spese doganali).

 

Per partecipare, leggere attentamente il bando e compilare la domanda di partecipazione sul sito SIAE.

 

Inviare entro il 30 agosto 2024 la domanda completa di tutti gli allegati all’indirizzo mail: italiamusicexport@siae.it 

 

La graduatoria dei progetti sarà pubblicata il 16 settembre 2024 sul sito SIAE.

 

Tra i criteri di selezione: l’esperienza del soggetto richiedente e del percorso dell’artista; la qualità ed esperienza dei soggetti terzi coinvolti nel progetto, la qualità del progetto proposto e la coerenza strategica rispetto alla carriera dell’artista.