Cultura Bologna
copertina di Bando ACCCADE 2024
Il bando è scaduto il 31 mag 2024

Bando ACCCADE 2024

Fondazione Del Monte cerca progetti culturali nella Città Metropolitana di Bologna e nella Provincia di Ravenna, proposti da più soggetti. Webinar il 17 aprile.

 

 

Il coinvolgimento dei pubblici, la promozione del welfare culturale, la valorizzazione dei luoghi della cultura, l’attenzione all’impatto e alla valutazione sono le leve strategiche trasversali individuate dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna per il nuovo bando ACCCADE 2024.

Il bando intende sostenere progetti culturali di ogni linguaggio e ambito che possano contribuire ad aumentare il benessere dell’individuo, la pluralità, l’equità e l’empatia con particolare attenzione:

  • a zone contraddistinte da una marginalità sociale ed economica (aree interne, Appennino, periferie);
  • all’accessibilità, per contrastare l’esclusione e la disuguaglianza per classe sociale, etnia, abilità o
    background economico alla proposta culturale, e favorendo l'uguaglianza di opportunità attraverso l'espressione artistica;
  • alle nuove generazioni per contrastare l’analfabetismo emozionale, al rispetto della diversità e delle pari
    opportunità di genere, alla resilienza emotiva, alla comunicazione efficace nelle relazioni interpersonali;
  • all’avvio di percorsi di formazione in qualsiasi forma di espressione artistica per la crescita professionale e culturale delle giovani generazioni, ma anche alla formazione di una cittadinanza attiva e consapevole.

I progetti potranno quindi prevedere azioni:

  • di miglioramento degli spazi;
  • di carattere culturale, artistico, espressivo e formativo
    rivolte ai diversi “target” di cittadinanza, con un’attenzione specifica alle soggettività e ai gruppi citati dal bando;
  • a livello di organizzazioni/partenariato (a titolo di esempio: produzione artistica, formazione interna, o altro), integrandole con almeno un altro ambito di azione sopra citato.

I progetti dovranno essere della durata di 12 mesi, con inizio a settembre 2024 e conclusione entro settembre 2025, e dovranno essere svolti nei territori di Bologna, città e metropolitana, e Ravenna, città e provincia.

I progetti devono essere proposti da partenariati di almeno due soggetti (il capofila deve essere no profit) e avere un costo totale tra i 15.000 e i 50.000 euro, di cui almeno il 25% coperto con risorse proprie o assegnate da altri finanziatori. 
In caso di vittoria è prevista la possibilità di richiedere un anticipo del contributo.

La dotazione totale del bando è di 300.000 euro.

Per partecipare c’è tempo fino alle ore 12:00 del 31 maggio 2024 secondo le modalità indicate nel bando e nei suoi allegati per la partecipazione, tutti da leggere con attenzione, a questa pagina.

 

Mercoledì 17 aprile alle ore 15 è previsto un webinar tecnico-operativo sulle linee guida, le schede di orientamento all’impatto e come candidarsi. Info e link alla pagina del bando.