cover of B di Beautè. Baudelaire \ Boldini \ Bellandi
Luca Bellandi, Oriental Windows_Nippon song from golden garden, 2019, tecnica mista su tela. Patrimonio artistico del Gruppo Unipol.

Modernità e bellezza sono i temi della nuova mostra del patrimonio artistico del Gruppo Unipol. Grazie al prestito di un'opera di Giovanni Boldini (courtesy Bottegantica, Milano) e alle opere del Patrimonio di Luca Bellandi che integra con le sue più recenti produzioni, si ricordano i 200 anni della nascita del poeta della modernità, Charles Baudelaire.

“Nella poetica di Baudelaire, così come in quella di Boldini e Bellandi, l'abito non è più accessorio, ma l'elemento che definisce colei che lo indossa, diviene parte di lei, si fonde con la sua personalità, contribuendo a rendere la donna un ideale di bellezza, definendola sia in maniera contingente che universale." […] “L'abito ricorda che la bellezza è destinata a perdersi e che porta sempre in sé gli elementi della sua caducità. È il simbolo di un estetismo conscio della condizione passeggera della bellezza e dello stretto legame che questa ha con la morte."

leggi tutto


L'accesso alla mostra è libero con prenotazione obbligatoria

Info e prenotazioni a questo link

da gio 16 set — a sab 8 gen
@CUBO Porta Europa,

B di Beautè. Baudelaire \ Boldini \ Bellandi

Modernità e bellezza i temi della mostra a CUBO