cover of ARTEMIS: Ouverture


Meditazione trasversale sul corpo femminile, il metallo, la tecnologia e il potere, l’opera riflette su come la femminilità sia riconfigurata in un contesto digitale, ponendo la tecnologia come meccanismo di liberazione, dove macchine e software neutralizzano e liberano il corpo da restrizioni e disuguaglianze socialmente e culturalmente imposte.
In questo lavoro confluiscono mondi divergenti: dalla musica da camera tradizionale a quella contemporanea, improvvisazione, sperimentazione, rumore, musica algoritmica e elaborazione dal vivo. Un paesaggio sonoro nel limite della notazione classica e del formato di opera aperta, delicato e viscerale allo stesso tempo.
Pauchi Sasaki è compositrice e artista interdisciplinare che esplora e interseca la composizione sonoro-musicale con lo sviluppo di performances multimediali. Selezionata dal compositore Philip Glass, ha ricevuto il “Rolex Mentor and Protégé Arts Initiative” e ha presentato le sue performances in scenari quali il Lincoln Centre e la Carnegie Hall di New York.
 
Durata: 10 minuti
prima assoluta
Note

Info:
Bologna, Sala Archi – Arena del Sole
29 ottobre dalle ore 17.30 alle 19
30 ottobre dalle ore 17 alle 18.30
31 ottobre dalle ore 14.30 alle 15.30 e dalle 18 alle 19
Ingresso gratuito con prenotazione consigliata via mail all’indirizzo eventibologna@arenadelsole.it

composizione, regia, sceneggiatura Pauchi Sasaki
video artist e sceneggiatura Katoshi (Juan Carlos Yanaura)
sceneggiatura Nomi Sasaki
voce Ariadne Greif
violino Jennifer Curtis
violoncello Paul Wiancko
postproduzione suono Carlos Cuya
produzione assistant Jorge Narváez
produzione di Pauchi Sasaki
in co-produzione con Emilia Romagna Teatro Fondazione
supporto del Columbia University's Institute for Ideas and Imagination in Paris.
 

da ven 29 ott — a dom 31 ott
@Sala Archi – Arena del Sole

ARTEMIS: Ouverture